1) I Love..Marco Ferreri

È disponibile on demand, su piattaforma CG Digital ( http://www.cgentertainment.it ), I love… Marco
Ferreri, diretto da Pierfrancesco Campanella. L’omaggio di un cineasta “fuori dal coro” al
regista irriverente e controcorrente per eccellenza, realizzato in occasione del ventennale dalla
sua scomparsa.


“Incazzarsi è un modo di divertirsi senza ridere!”, amava ripetere Marco Ferreri. Un po’ come
quei libri riposti nello scaffale più alto e là dimenticati per anni, finché un giorno ti ricapitano in
mano e riscopri quanto li hai amati… ma se Ferreri fosse stato un libro, invece che scivolare
con eleganza fuori dallo scaffale, avrebbe preferito cadervi dritto in testa, e di spigolo, pur di
“colpire” la vostra attenzione. Potete scommetterci!


Marco Ferreri è stato uno dei grandi maestri del cinema italiano: dissacrante e anticonformista,
sempre in bilico tra l’ironico e il grottesco più estremo, ha diretto dei film originali e graffianti,
che hanno fatto storia, conseguendo spesso grossi incassi al botteghino. Eppure, a distanza di
anni dalla sua prematura scomparsa, è stato quasi dimenticato dall’immaginario collettivo. Una
vera e propria “uccisione”, neanche tanto metaforica. Un misterioso detective, che si muove
come un personaggio d’altri tempi, compie una inchiesta personale su questo ipotetico
“delitto”. Attraverso l’analisi di alcune delle sue opere maggiormente significative, interviste ad
esperti e studiosi della Settima arte, testimonianze di chi lo ha conosciuto e immagini di
repertorio, il bizzarro investigatore arriva ad individuare il “colpevole”: quella società dei
consumi che il regista ha sempre stigmatizzato, fin da tempi non “sospetti”. Una società
ulteriormente peggiorata dall’avvento della televisione commerciale con annessi reality show,
dall’uso sconsiderato dei social network e conseguente imbarbarimento dei rapporti umani,
dall’omologazione culturale e dall’appiattimento impostoci dalla globalizzazione. La peculiarità
di Ferreri consiste proprio nell’aver precorso i tempi: il suo essere geniale è, quindi, nella
preveggenza di un futuro pieno di alienazione e di frustrazione.
I love… Marco Ferreri vuole essere in definitiva una indagine postuma, tra reale e surreale,
sui mutamenti sociali degli ultimi anni, attraverso l’occhio di un artista fuori dal coro. Ci si
potrebbe chiedere se la cultura sia davvero finita e con essa lo spirito critico. La risposta,
nonostante tutto, è negativa. Certe “esigenze” non moriranno mai, almeno finchè ci saranno
cervelli pensanti e libertà di esporre le proprie idee. E il cinema può ancora essere un ottimo
veicolo di divulgazione del bello, dell’arte e delle emozioni più profonde e sensibili dell’animo
umano.


Prodotto e distribuito dalla Cinedea srl, I love… Marco Ferreri si avvale, oltre che della
consulenza artistica di Laura Camia, dei prestigiosi interventi degli attori Michele Placido e
Piera Degli Esposti, dello scrittore e regista Emanuele Pecoraro, dell’operatore culturale
Franco Mariotti, del critico Orio Caldiron, del docente universitario Fabio Melelli, del
pittore Mario D’Imperio.
Per la parte fiction sono impegnati Fabrizio Rampelli (che impersona il detective), Lorenzo
De Luca (peraltro co-autore dello script insieme allo stesso Campanella), e, inoltre, Maria
Rita Hottò, Marco Werba, Andrea Falcioni, Matteo Campanella, Chiara Campanella,
con la voce narrante del bravissimo Ermanno Ribaudo.
Vedi Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=XPl_zhJZlPk

14)Delicious Girls, sbarca in Italia l’agenzia americana della moda digitale

Finalmente arriva in Italia Delicious Girls con Goodfellas Vid, l’agenzia americana digitale più famosa per le modelle, e lo fa con un “Mother nature post covid” europeo che parte dalla Sardegna.

Delicious Girls, l’agenzia americana sempre alla ricerca di nuove bellissime modelle, sbarca finalmente in Italia ed inaugura la sua attività con un European Tour dal nome “Mother nature post covid”. La prima tappa in cui l’agenzia ricercherà delle bellissime ragazze da inserire nei suoi challange video /fotografici è la Sardegna, una delle isole più belle del mondo e da sempre sinonimo di glamour.

Il “Delicious Girls – European Tour” è organizzato dagli americani di Goodfellas Vid, agenzia di Los Angeles che nonostante il Covid-19 non ha fermato l’arrivo nel Vecchio Continente: “In Italia mancava un evento di questo tipo e siamo davvero molto orgogliosi che in Italia ci sia questa prima tappa del tour europeo. Le nostre ragazze sono davvero meravigliose, sono convinto che per molte di loro questa esperienza possa essere un trampolino di lancio. Non scegliamo ragazze con i canoni della moda, ma quelle che possono diventare icone per i social media che rappresentano il futuro”.

Con il suo mare cristallino e le sue location paradisiache la Sardegna sarà la cornice perfetta per le bellezze di casa nostra selezionate attraverso tre criteri fondamentali: la popolarità sui social network, la bellezza mozzafiato e la loro predisposizione a supportare la nostra madre terra. Lo scopo di questa prima tappa è quella di evidenziare le bellezze del nostro pianeta sempre più maltrattato dall’uomo attraverso l’immagine della bellezza femminile, in una sorta di ricerca del passato riscoprendo la natura allo stato primordiale.

Profilo instagram:

Deliciousgirls.it

Futuro sito

Deliciousgirls.it

12) Emozioni Live a Fiuggi, serata di gala tra moda e spettacolo

Le foto sono state realizzate dal fotografato Alex Patanò

A Fiuggi si è tenuto il gran gala di Emozioni Live presso la piscina del Golf Club. Tante le miss che hanno sfilato e gli artisti che si sono esibiti regalando momenti emozionanti. Tra gli ospiti anche lo showman Antonio Delle Donne e la cantante Tammy.

Appuntamento con il gala di “Emozioni Live – Ricominciamo da Noi” organizzato dal patron Aldo Ferruccio Longo all’Hotel Italia di Fiuggi. La rassegna ogni anno si prepone l’obiettivo di trovare nuovi talenti della musica, ma in questa semifinale ampio spazio anche alla bellezza con la sfilata delle ragazze partecipanti al concorso “Una ragazza per il cinema” e le modelle del portale fotografico “LeFotomodelle.it”. Nel corso del pomeriggio per le ragazze grande vetrina con il workshop con Pino Polesi per un reportage fotografico che verrà pubblicato sul settimanale STOP. La conduzione dello show è stata affidata al sempre brillante e ironico showman Gianni Sajia.

Ben 14 ragazze, 4 miss over e 12 bambini, direttamente dal concorso “Un bambino per lo spettacolo” di Massimo Meschino, hanno sfilato a bordo piscina raccogliendo gli applausi del pubblico. Le uscite sono state tre con le ragazze che hanno incantato sulla passerella in abiti casual, elegante e in costume: Giorgia Angeli, Cristiana Ceccucci, Lavinia Fiori, Marika Romeo, Agata Leonardi, Rachele Licastro, Victoria Marrone, Silvia Terriaca, Martina Genovesi, Valentina Altamura, Dagmara Godza, Michela Cardillo Stagno, Carolina Gil e Federica Lala. Consegnate le fasce Miss Città di Fiuggi a Michela Cardillo Stagno, la fascia Miss Fotogenia a Valentina Altamura e Miss Emozioni Live per la più votata a Carolina Gil.

 

I bambini che hanno sfilato e si sono esibiti nella prova talento sono Domenico Colantuono, Elisa Fiori, Gioia Maria Colantuono, Julia Bednarz, Lorenzo Valente, Scarlett Pannicelli, Aurora Canestrari, Aurora Petrucci, Medea Lo Vetere, Anna Manzo e Syria Pannicelli. Particolarmente commovente l’esibizione della piccola Julia, che ha strabiliato il pubblico cantando a cappella la canzone “Hallelujah” in polacco. Le 4 Miss over Anna “Aniuka” Ozymuk, Enza Capri, Nelly Pappalardo e Tania Bevz hanno regalato un momento contro la violenza sulle donne

Durante la serata si sono esibiti anche il cantante già in gara a Sanremo Giovani Tiziano Orecchio e lo showman Antonio Delle Donne. Applausi anche per la giovanissima ballerina Agata Leonardi e per la giovanissima cantante 12enne Arianna Lavacchielli che ha presentato un suo nuovo inedito “Toc Toc” di grande attualità. Applausi anche per il duo Milò, composto dalla cantante Roberta Torresi e dal marito Paolo alla chitarra con un brano scritto durante il lockdown ma pieno di speranza, il titolo è “Corpi Evanescenti”. Momento cultura con Homar Iafisco che ha presentato il suo primo romanzo “Contro Asmodeo”. Emozionante l’omaggio al maestro Ennio Morricone con 7 ragazze che si sono esibite in una coreografia sulle note di “Debora’s Theme” tratto dalla colonna sonora di “C’era una volta in America”. La giuria di qualità che ha giudicato le tre sfilate delle ragazze ha visto protagonisti il patron Aldo Ferruccio Longo, il parrucchiere e truccatore Andrea Gallozzoli prossimamente protagonista anche alla Milano Fashion Week, la madrina del concorso Emozioni Live Tamy, il popolare conduttore Carlo Senes, il giornalista direttore della rivista InTaste e collaboratore del settimanale MIO Thomas Cardinali e il giornalista Rino Sortino. Splendida la location, una piscina semi olimpionica a fare da cornice all’evento. La regia è stata curata di Alfonso Stagno con riprese tv di Ramset Studio. Le foto del galà sono state realizzate dal fotografo ufficiale di “Emozioni Live” Alex Patanò. L’evento andrà in onda i primi di settembre su Odeon TV.

9)Una ragazza per il cinema, tutte le premiate della finale provinciale di Roma

Una ragazza per il cinema, tutte le premiate della finale provinciale Roma

Si è svolta la 6° selezione regionale Lazio per la 32° edizione 2020 di Una ragazza per il cinema, valida come finale Provinciale Roma e la 5° selezione del Concorso Nazionale di inclusione sociale Una Ragazza, Un Ragazzo, Un Bambino per lo Spettacolo. Prossimo appuntamento la finale regionale del Lazio.

Si è svolta sabato 8 agosto presso il Ristorante – Pizzeria TMR VILLAGE di Guidonia, la 6° selezione regionale del Lazio del famoso ed ambito concorso nazionale di bellezza e talento Una Ragazza per il Cinema 32° edizione 2020 valida come finale Provinciale Roma e come passerella per l’assegnazione degli ultimi posti per la finale regionale del Lazio in programma il 19 agosto prossimo. . In parallelo si è svolta ma ne la selezione per la finale regionale de Una Ragazza, Un Ragazzo, Un Bambino per lo Spettacolo dedicato a bambini fino ai 13 anni ed a ragazze e ragazzi dai 14 ai 35 anni.

Ben 18 le ragazze partecipanti, tutte premiate dal responsabile della Regione Lazio Massimo Meschino proprio per testimoniare il particolare momento vissuto da tutti con l’emergenza sanitaria. Nel corso della serata sono state consegnate 7 fasce ufficiali per l’accesso alla finale regionale Lazio e Molise di Una Ragazza per il Cinema a Giulia Di Stefano, Carolina Zero, Federica Lala, Chiara Scarlato, Andre Roberta Solomon, Francesca Dumitriu ed Alice Ceccucci, la fascia di Ragazza Ristorante Pizzeria Tmr Village è andata a Stella Marini, la fascia di Ragazza Natura da Baciare a Silvia Terriaca, la fascia di Ragazza Aob Magazine a Cristiana Ceccucci, la fascia di Ragazza PaeseRoma.it Giulia Ruggeri, la fascia di Ragazza Mirko Moto Mania a Giorgia Angeli, le 4 fasce di accesso alla finale regionale di Una Ragazza, Un Ragazzo, Un Bambino per lo Spettacolo sono invece andate a Francesca Cimino, Valentina Altamura, Michela Usai e Carolina Cannizzo.

La Ragazza per il Cinema provincia di Roma, ovvero la ragazza più votata della serata, è stata Michela Cardillo Stagno che come premio viene nominata prima finalista nazionale del concorso, infine, come ogni anno, viene nominata la ragazza fedeltà, ovvero la ragazza che più di tutte le altre ha seguito le selezioni e le attività della Mtm Events, e quest’anno è stata Simona Novelli, che viene premiata per la sua costanza venendo nominata seconda finalista nazionale del concorso.

Il fotografo Mario Buonanno ha inoltre offerto un suo shooting ftografico gratuito a Michela Usai. Il produttore Alfonso Stagno ha offerto a Francesca Cimino un book fotografico e la presenza sul portale lefotomedelle.it gestito dalla Show Event.

Qualificata la giuria che ha comunque valutato tutti i concorrenti della serata, a cominciare dal Presidente di giuria la stilista e fashion designer Elena Rodica Rotaru, il disturbatore della tv Niki Giusino, il presentatore tv Carlo Senes, il giornalista di PaeseRoma.it Paolo Miki D’Agostini, il regista e produttore format televisivi nonché responsabile di palco della finale nazionale Alfonso Stagno, l’attore Iano Di Gennaro, il referente per Mirko Moto Mania Matteo Mariani..

Per quanto riguarda i bambini invece, anche per loro lo stesso trattamento delle ragazze, ovvero tutti premiati per il loro affetto nei nostri confronti e quindi le 5 fasce ufficiali per la finale di Una Ragazza, Un Ragazzo, Un Bambino per lo Spettacolo sono andate a Ludovica Pendenza, Lorenzo Valente, Massimo Vicerè, Julia Bednarz e Anastasia Marangon, le 2 di Bambino/a AOB Magazine sono andate a Domenico Colantuono ed Elvis De Gianni e le 2 di Bambino/a Natura da Baciare sono andate a Chiara De Gianni e Gioia Maria Colantuono.

Durante la serata l’uscita casual è stata trasformata in uscita a tema motociclistico dove ogni partecipante ha dovuto dare sfogo alla propria inventiva e vestirsi in stile motociclistico ed oltre alla loro inventiva l’uscita è stata rinforzata con articoli di abbigliamento, accessori e caschi forniti dal negozio rivenditore di accessori e ricambi per moto TMR adiacente al TMR VILLAGE stesso e dalle moto in esposizione di Mirko Moto Mania; inoltre, è stato nostro gradito ospite il cantante Sandro Presta che ci ha deliziato con qualche brano del bravissimo Maestro ormai scomparso Franco Califano.

Infine, è stato presentato un nuovo progetto di moda con inclusione sociale nato da una collaborazione tra la MTM EVENTS e la stilista ELENA RODICA ROTARU e che vedrà la sua attuazione a cominciare dal mese di settembre, progetto che vedrà sfilare modelle e modelli normodotati con modelle e modelli con disabilità varie. Il produttore Alfonso Stagno ha messo a disposizione uno spazio televisivo allestito presso l’Hotel Des Anglais durante il Festival di Sanremo in cui andrà in onda come da tradizione il concorso canoro collaterale Facce da Sanremo.

La conduzione è stata affidata al bravissimo showman cantante, presentatore, cabarettista ed imitatore Antonio Delle Donne, la regia musicale è stata affidata a Simona Nobili, fotografo ufficiale Mario Buonanno coadiuvato nella serata dal fotografo Manolo Ruggeri, regia artistica di Michele Conidi e la supervisione affidata al responsabile regionale del concorso Massimo Meschino affiancato dal collaboratore Mirko Ferranti.

Prossimo appuntamento con la finale regionale Lazio e Molise del concorso Una Ragazza per il Cinema è fissato per il giorno 19 agosto 2020 presso il NERI VILLAGE (SOTTO LE STELLE) di Fiumicino.