8)L’antica pizzeria da Michele Al Khobar: la prima apertura post lockdown è in Arabia Saudita

Grande successo già nella prima settimana.

Stipulata collaborazione con la casa automobilistica Lamborghini.

La prima apertura post lockdown de l’antica pizzeria da Michele in the world è in Arabia Saudita, al 7575 di Al Ashaab Street ad Al Khobar, che inizia il suo viaggio con una prestigiosa partnership con il brand internazionale di automobili Lamborghini.

Dal 29 luglio, giorno dell’apertura, sono stati in tanti a scegliere la pizza di Michele ad Al Khobar, sia attraverso la consegna a domicilio che nella nuovissima sede, un luogo che coniuga un design contemporaneo al calore del legno e delle fotografie d’epoca, in cui è ritratta la famiglia Condurro e la casa madre di via Sersale a Napoli, definita dal New York Times ‘la Mecca della pizza’.

“L’apertura in Arabia Saudita era in programma da mesi, la pandemia globale ha ritardato i nostri programmi, ma non è riuscita a fermarci – spiega Alessandro Condurro, AD de l’antica pizzeria da Michele in the world – . La pizzeria di Al Khobar è per noi il primo step di una collaborazione con il gruppo Foodart di proprietà saudita, che ci auguriamo continui a lungo. Pensavamo che l’Arabia Saudita, assieme a Dubai, fosse uno dei luoghi più difficili da ‘conquistare,’ perché apparentemente lontano da Napoli nei gusti e nella tradizione culinaria. Il successo che abbiamo riscontrato, sia in termini di clienti che di attività sui social, rappresenta la sorpresa di cui avevamo bisogno, in questo momento di ripartenza”.

“A luglio hanno riaperto tutte le nostre sedi nel mondo, chiuse a causa dell’emergenza Covid – spiega Daniela Condurro, AD de l’antica pizzeria da Michele in the world – . A Napoli stanno pian piano tornando i turisti e gli orari di lavoro fortunatamente si allungano: manteniamo il sistema di prenotazione e distanziamento, un inizio di ‘nuova normalità’. Nelle nostre pizzerie di Roma, Bologna, Firenze, Verona, Londra, Berlino, Barcellona, Los Angeles, Dubai, Tokyo, Fukuoka, Yokohama e Napoli, abbiamo rispettato tutte le regole necessarie e i clienti sono tornati, ripagandoci dell’impegno con grande fiducia”.

L’auspicio de l’antica pizzeria da Michele in the world, in quanto impresa di famiglia del sud Italia diventata azienda internazionale, è di poter continuare a lavorare per l’espansione nel mondo della ‘pizza napoletana della tradizione’ e dell’esperienza Michele, attraverso le sue 17 sedi.

7)FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA DANZA E DELLE DANZE – QUARTA EDIZIONE dal 20 al 22 agosto 2020

Locandina festival delle danze 2020

Piazza del stival delle danze 202Comune e Castello dei Borgia – Nepi

RITORNA A NEPI IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA DANZA E DELLE DANZE

Durante le tre serate numerosi ospiti: Carla Fracci, Luciana Savignano, Lorella Cuccarini, Samuel Peron, Anastasia Kuzmina, Alma Manera, Micha Van Hoecke, Alviero Martini, Roberta Beccarini e tanti altri

Giovedì 20 agosto si dà inizio a Nepi, alla quarta edizione del Festival Internazionale della Danza e delle Danze, fondato da Paolo Tortelli e Maria Pia Liotta, organizzato da Alta Classe Accademia dello Spettacolo, sotto la direzione artistica di Maria Pia Liotta e con il patrocinio del Comune di Nepi. Tre giorni di grandi esibizioni con ospiti prestigiosi e rappresentanti autorevoli del settore tersicoreo. Dopo due anni di assenza il Festival ritorna nella sua sede di origine, Nepi, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale e dal Sindaco Franco Vita.

Un’importante novità di questa edizione è rappresentata dalla giornata di apertura che non si tiene all’interno del Castello dei Borgia, dove invece sono in programma le altre due serate, quella del 21 e del 22 agosto, ma nella Piazza del Comune di Nepi. Un’apertura ufficiale che vede la presenza di Carla Fracci, che per l’occasione il Sindaco vuole omaggiarla della cittadinanza onoraria, insieme al direttore artistico del Festival Maria Pia Liotta, E proprio quella sera Carla Fracci compie gli anni. A festeggiare il suo compleanno, oltre al Sindaco e esponenti dell’amministrazione comunale, la Banda musicale del comune “Enrico Gai”, diretta dal maestro Professor Giovanni De Lorenzo. La serata proseguirà con il Gran ballo degli auguri a Carla Fracci. I “Nobili” e le “Dame” della Compagnia Nazionale di Danza Storica in eleganti frac e preziosi abiti con crinolina eseguiranno meravigliose Quadriglie, Contraddanze, Polonaise tratte dai manuali dei più celebri maestri del XIX secolo e dai più incantevoli film in costume – come Il Gattopardo, Sissi, Orgoglio e Pregiudizio – usando un codice espressivo per la messa in scena rispettoso delle norme anti-covid, reinterpretato dal M° Nino Graziano Luca che lo ha attinto dalla storia.

Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni, ilFestival, nelle due serate del 21 e 22 agosto, è una grande maratona della danza e garantisce un programma vasto, innovativo di grande apertura di spirito e di sicura qualità artistica. Il direttore del Festival, Maria Pia Liotta, come sempre guarda al futuro, proponendo anche quest’anno sulla scena italiana uno spettacolo che, basato sulla solida struttura del balletto tradizionale, si apre verso nuovi stili e cresce verso le varie discipline della danza, dal classico al contemporaneo, dal tango ai balli caraibici e latino americani. Un progetto unico nel suo genere, quindi un incontro internazionale di danza e danzatori nelle varie tecniche e discipline, con l’obiettivo di coinvolgere tutti gli operatori del settore per uno scambio culturale.

A rappresentare le varie discipline nelle due serate in programma la massima espressione della danza, grandi stelle di chiara fama, ognuna protagonista indiscussa nel proprio genere: Grande attesa per Carla Fracci, che nella serata finale del Gran Gala del Festival (sabato 22 agosto), sarà protagonista con una nuova creazione, ideata e diretta da Beppe Menegatti, con la partecipazione diAlma Manera. Un inedito, in anteprima mondiale, che l’indiscussa divina della danza offrirà in esclusiva al pubblico di Nepi. Ancora, durante le due serate del Festival, si alterneranno sul palco: il Neoclassic Ballet di Sabrina Bosco che in anteprima per il Festival presenterà il Bolero di Ravel in un nuovo adattamento coreografico di Sabrina Bosco; la compagnia Le Viaggiatrici d’Oriente, diretta da Marta Amira, il tango di Roberta Beccarinicon Luca Amerijeiras; le Piccole Danzatrici Italiane Danza Accademia; gli standard e il latino americano con Samuel Peron e Anastasia Kuzmina; tratto dallo spettacolo Shine di Micha Van Hoeche con musiche dei Pink Floyd Marco Lo Presti, solista della Compagnia Daniele Cipriani Entartainment, eseguirà “Wish you were here”; le forti emozioni di Alma Manera con un omaggio a Ennio Morricone; al pianoforte il m° Kozeta Prifti. Le serate sono condotte da Beppe Convertini e da Maria Elena Fabi.

Durante l’ultima serata del Festival ritorna il premio “Lo Schiaccianoci d’Oro”, istituzionalizzato nella prima edizione del Festival. A grandi artisti, a esponenti autorevoli del settore, un riconoscimento per la loro fedele dedizione ad un’arte, quale la danza, e che hanno fatto della danza la loro espressione di vita. Il premio è stato creato dall’artista Enrico Manera. Quest’anno tra i premiati: Luciana Savignano, Lorella Cuccarini, Micha Van Hoecke, Elisabetta Armiato, Alviero Martini, Christian Francesconi Catena, Francesca Barbi Marinetti, Stefania Di Cosmo e altri.

Nel dettaglio:

• Anteprima Festival
giovedì 20 agosto 2020 – ore 18.30. Piazza del Comune – Nepi

• Sotto un cielo di Stelle
venerdì 21 agosto 2020 – ore 21.00. Castello dei Borgia – Nepi

• Gran Gala del Festival e cerimonia finale di consegna del Premio “Lo Schiaccianoci d’oro”
sabato 22 agosto 2020 – ore 21.00. Castello dei Borgia – Nepi

PER INFORMAZIONI: Segreteria Organizzativa –Cell. 346.6142314

http://www.festivalinternazionaledelladanzaedelledanze.com

PER PRENOTAZIONI E ACQUISTI BIGLIETTI ON LINE

• Associazione L’Attesa
Tel 338.3288291 – 333.8495929

• La Bottega di Emi
Via Giacomo Matteotti, 18 – Nepi

0761.555029

Costo del biglietto: € 15,00 a serata

Abbonamento per le due serate: € 25,00

UFFICIO STAMPA – Ennio Salomone

cell. 346.6142314 – E-mail: salomone.ennio@gmail.com

6) Branding SRL affida la comunicazione alla Show Event Roma di Alfonso Stagno

Branding SRL, azienda da sempre impegnata nel valorizzare l’eccellenza italiana, sceglie la società dell’eclettico produttore e regista per curare la sua comunicazione.

Oggi 13 luglio 2020, ai piedi delle Alpi Apuane e nella splendida cornice della Versilia, due grandi realtà imprenditoriali come la Branding srl e la Show Event Roma, hanno firmato il contratto di collaborazione che attribuisce l’incarico di “Responsabile alle Pubbliche Relazioni” all’eclettico regista e produttore televisivo Alfonso Stagno, titolare appunto della società capitolina. Nasce quindi un nuovo sodalizio fra il mondo della comunicazione mediatica, Stampa, Televisione, e Web Media ed un team di aziende che rappresenta la produzione il commercio, e la promozione di numerosi prodotti dell’eccellenza dell’industria Italiana.

Alfonso Stagno spiega così il suo coinvolgimento con la Branding SRL e la mission che le due aziende si sono prefissate per questa collaborazione: “Nonostante i miei numerosi impegni, che mi vedono attualmente operativo sul set iin produzioni televisive nazionali ed estere, ho deciso insieme al mio staff di accettare questo nuovo incarico come “Responsabile alle Pubbliche Relazioni” della Branding srl. La motivazione che mi ha spinto ad accettare questo incarico affonda le sue radici nelle mie origini di uomo del Sud e della Sicilia, prima ancora che italiano. Nella mia famiglia uno dei valori più importanti è sempre stato il senso del dovere verso il mio paese. Quando ho ricevuto questa proposta di collaborazione, ho subito visto che il progetto della BRANDING SRL ha come prima Mission la valorizzazione dei prodotti Italiani di eccellenza dalle materie prime sino al prodotto finito attraverso metodi e tecnologie tutte di concezione e produzione Italiana”.

Una chiamata arrivata in un momento particolare dato che l’Italia sta cercando di ripartire dopo l’emergenza coronavirus: “In questo momento molto difficile della nostra storia, il desiderio che alberga nel cuore di tutti noi è quello di fare ripartire l’economia Italiana. Per fare ciò dobbiamo promuovere le eccellenze Italiane di ogni settore nel mondo, utilizzando tutti i canali di comunicazione nuovi e tradizionali. Devo dire che è un lavoro che la Branding fa già egregiamente”.

L’obiettivo dunque è molto ambizioso per Alfonso Stagno e la Branding SRL: “La posta in gioco è molto alta, tante sono le aziende che dovremo rappresentare, e far conoscere in tutto il mondo facendo attenzione a farne comprendere i concetti nel miglior modo possibile. Nello specifico, il mio non sarà un ruolo tecnico, ma di mediazione e divulgazione. Dovrò portare la voce e l’immagine dei nostri imprenditori là dove si celebra il business, attraverso le fiere, le conferenze e gli eventi di scambi commerciali. Curerò la comunicazione mediatica sia tecnica che commerciale, che devo dire ogni giorno ha sempre cose nuove da scoprire in un paese come l’Italia pieno di storie da raccontare”.

Alfonso Stagno schiererà in questa nuova avventura tutto il team della Show Event Roma: “Ovviamente per assolvere agli impegni di cui necessita questo gravoso incarico, ho dovuto coinvolgere tutto il mio staff,ormai collaudato da anni di esperienza nel mondo della comunicazione. Mi avvalgo di un team di professionisti, che sanno come usare le tecnologie e gli strumenti per arrivare nel cuore del business”.

Alfonso Stagno è anche stato conquistato dall’impegno internazionale della Branding SRL e dalla qualità delle aziende coinvolte con lei: “Con molta attenzione ho letto i numerosi progetti che la Branding sta portando avanti anche con aziende straniere come la Graphene Industrial Applications Ltd del Regno Unito, per la quale cureremo lo sviluppo e la commercializzazione del del prodotto di punta di questa azienda, il Graphene. Ringrazio la tutta la direzione della Branding srl , in particolare la CEO Antonella Pietrelli di cui ammirò le grandi capacità professionali e grande la abnegazione al lavoro”.

Le aziende top in Branding SRL, da Officine Marchetti a Mega Stone Factory

Numeroso e di alto livello è il Cluster delle aziende rappresentate dalla Branding srl, a partire delle Officine Marchetti, azienda presente in più di novanta paesi nel mondo e da 54 anni fiore all’occhiello dell’industria meccanica di precisione Italiana al servizio della Stone Industry. Un altro fiore all’occhiello è sicuramente la Mega Stone Factory, proprietaria della Cava Querciola dove provengono i preziosi Marmi di Carrara, blocchi di marmo pregiatissimo con i quali scultori ed architetti hanno dato la luce alle più belle sculture ed opere architettoniche, che si possono ammirare in tutto il mondo.

Oltre alla Tecnologia, Branding srl ha creato il Brand TORA FARM, un’azienda che si occupa di prodotti alimentari Italiani di alto valore nutritivo provenienti da agricoltura biologica. La sua mission è portare sulle tavole di tutto il mondo la tradizione gastronomica Italiana, realizzata con i migliori prodotti che il nostro meraviglioso paese è in grado di offrire. Encomiabile l’attività della Branding dal punto di vista accademico, visto l’accordo triennale per la formazione di risorse interne con l’attivazione di un Ph.D Executive presso il Politecnico di Architettura di Milano.

I valori di Branding Srl

Branding srl, ha come obiettivo principale il rispetto dei valori umani, il rispetto per l’ambiente e la generosità nell’aiutare i più deboli. Le aziende che fanno parte del Cluster Branding hanno tutte un forte codice etico ed una cultura a favore dell’ambiente. Voglio ricordare che Branding cerca sempre di organizzare delle Charities a favore dei più deboli al fine di migliorare la qualità della vita delle persone meno fortunate