4) Brazen

Il biglietto d’acquistare per “Brazen” è : Neanche regalato

“Brazen” è un film di Monika Mitchell. Con Alyssa Milano, Sam Page, Colleen Wheeler, Lossen Chambers, Malachi Weir. Thriller, 94′. USA 2022

Sinossi:

L’autrice di gialli Grace Miller si precipita alla casa di famiglia a Washington su invito della sorella, con la quale aveva perso i contatti. Quando quest’ultima viene uccisa e la sua doppia vita di performer sul web viene alla luce, Grace ignora gli avvertimenti del posato detective Ed e si fa coinvolgere nelle indagini. Ma questa non è finzione, è la vita e le persone muoiono davvero…

Recensione:

Il 2022 è iniziato da solo sedici giorni, eppure “Brazen” di Monika Mitchell, disponibile su Netflix dal 13 gennaio, ha già portato a casa la poco invidiabile nomination di film più sconclusionato, inverosimile e in ultima analisi inutile dell’anno.

“Brazen” è l’opposto di come andrebbe scritto, diretto e interpretato un thriller. L’idea sarebbe quella di affrontare la delicata tematica della pornografia e in generale del mercato del sesso online in modo serio. Il risultato, purtroppo, è parodistico se non comico.

Gli sceneggiatori si sono ispirati al romanzo di Nora Roberts “Il desiderio corre sul filo”. Non ho letto il libro in questione, quindi non voglio né posso giudicare il valore dell’opera, ma se fossi nei panni dell’autrice penserei di procedere contro gli sceneggiatori per lo scempio che hanno prodotto. continua su