5) Calibro 9

Il biglietto da acquistare per “Calibro 9” è:
Neanche regalato. Omaggio. Di pomeriggio. Ridotto. Sempre.

“Calibro 9” è un film di Toni D’Angelo. Con Marco Bocci, Ksenia Rappoport, Barbara Bouchet, Michele Placido, Alessio Boni. Azione. Italia 2019

Sinossi:

Le ‘ndrine dei Corapi e degli Scarfò sono in guerra, e in mezzo a loro finisce l’avvocato penalista Piazza, che aveva ordinato a una hacker di dirottare un trasferimento fondi da cento milioni rimbalzato attraverso mezzo mondo e si è visto soffiare sotto il naso il bottino dalla hacker stessa. Il bottino apparteneva alla ‘ndrangheta e si sa, “rubare alla mafia è un suicidio”: dunque Piazza è un uomo braccato a livello internazionale. A dargli una mano è Maia Corapi, che è stata la sua compagna molti anni prima, ed ora ha ricevuto l’incarico di proteggerlo. Intorno ai due si aggirano un commissario che “si è stancato di perdere” e un ex carcerato, Rocco Musco, che molto tempo prima ha ucciso l’assassino del padre di Piazza, Ugo.

Recensione:

Il film di Tony D’Angelo “Calibro 9” è stato concepito come il sequel del cult “Milano Calibro 9” di Fernando De Leo (1972). Il genere poliziesco vecchio stampo incontra le nuove tecnologie per raccontare come oggi la criminalità organizzata si sia modernizzata, rimanendo comunque “old style” nella gestione dei problemi.

Personalmente non ho mai amato questo genere di pellicola, pur riconoscendogli la sua dignità cinematografica e il valore socio-culturale, essendo nati in un periodo storico molto travagliato per il nostro Paese.

Seppure lodevole, l’ambizione di Tony D’angelo e degli altri sceneggiatori di scrivere una nuova pagina di questa epopea criminale è naufragata nel passaggio dall’idea alla messa in scena.

“Calibro 9” stona sotto ogni punto di vista: è anacronistico, caotico nell’intreccio, eccessivo nei toni, caricaturale nella presentazione ed evoluzione dei personaggi. Tutto quanto di buono è stato fatto negli ultimi anni nel raccontare il mondo del crimine da progetti come “Gomorra” viene spazzato via continua su

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.