217) Il Terzo Relitto di Barbara Bellomo

“Il Terzo Relitto” è un romanzo scritto da Barbara Bellomo e pubblicato da Salani Editore nel Giugno 2017.

Sinossi:
Isabella De Clio è una giovane archeologa siciliana. Bella e preparatissima, nasconde un segreto: è cleptomane e sente continuamente il bisogno di rubare oggetti che rappresentano per lei ricordi.
Decisa a rimettere ordine nella sua vita, a guarire dal suo disturbo, a creare un rapporto d’amore duraturo con l’affascinante Ottavio, durante una ricerca trova un documento inedito. È la copia di un manoscritto perduto, proveniente da El Zahra, in Tunisia, scritto nel terzo secolo avanti Cristo. Nel testo l’anonimo autore racconta una nuova versione della battaglia delle Lipari, combattuta da Cornelio Scipione nel 260 a.C., nel corso della Prima guerra punica, e descrive tre relitti affondati misteriosamente nelle acque delle Eolie per difendere un prezioso carico.
Isabella, incuriosita, cerca cosa sia stato già riportato in luce e trova che due delle imbarcazioni romane sono state ritrovate, anni prima, da un noto ricercatore, esperto in immersioni, Paul Anderson, e dal suo collega Luca Tridente. Ma nulla si sa del carico delle navi.
Che il manoscritto non sia affidabile? Che il tempo e il mare abbiano distrutto tutto?
Mentre la giovane è intenta a ricostruire le dinamiche storiche, un’altra verità torna a galla: durante la campagna di recupero dei relitti, una sub esperta, Carla Sollini, ha perso la vita in circostanze misteriose.
Ed ecco che quella che è iniziata come una ricerca da tavolino, si trasforma per lei in una vera avventura, piena di insidie e pericoli, che la metterà a contatto con uomini privi di scrupoli e la porterà nel mare delle Eolie alla ricerca del terzo relitto e dell’assassino di Carla.
Dopo la Ladra di ricordi, Barbara Bellomo torna con un mix tra presente e storia antica in un romanzo carico di suspense, adrenalina e di travolgenti suggestioni marine.
Recensione:

“. Questa è una riscrittura del mio primo romanzo, Il quinto relitto, pubblicato nel 2011 con la casa editrice siciliana Euno Edizioni.
Ho amato quel libro, ma per anni ho sentito la necessità di rivederlo e limarlo, fino alla decisione di riscriverlo e ripubblicarlo con Salani.”
Mi piace aprire le mie brevi considerazioni su “Il Terzo Relitto” riportando le parole scritte dalla stessa Dott.ssa Barbara Bellomo alla fine del romanzo, perché rendono più semplice e chiaro come definire e “collocare” questo romanzo.
“Il Terzo relitto”è infatti, a nostro modesto parere, complessivamente una riuscita “Araba Fenice” letteraria.
Barbara Bellomo decidendo di riscrivere il suo primo romanzo ha dimostrato non soltanto d’aver maturato esperienza, affinato lo stile di scrittura ed ampliato la propria vena creativa, ma soprattutto di possedere delle rare e preziose doti per una scrittrice: umiltà e spirito autocritico.
Il “Terzo Relitto” conferma altresì il talento letterario e competenza storica della Dott.ssa Barbara Bellomo oltre la sua innata abilità nel costruire una storia tendendo splendidamente antichità e modernità.
Isabella De Clio è molto più di un personaggio letterario.
È una giovane donna desiderosa di dimostrare le proprie capacità professionali in mondo accademico ancora troppo maschilista pur non nascondendo le proprie fragilità emotive ed insicurezze esistenziali.
Isabella De Clio è bella, tenace e competente, ma il lettore rimane comunque colpito da una storia scandita dai continui colpi di scena e dall’incrocio ed alternarsi di passato e presente.
“Il Terzo Relitto” è un intrigante, intenso ed emozionante equilibrio storico – sentimentale che ti “costringe” alla lettura fino all’ultima pagina per scoprire le verità emerse dal profondo del mare e soprattutto l’esito degli “amletici dubbi” della protagonista.
L’aspetto “romance” rispetto al primo romanzo appare però meno credibile, più forzato e con alcuni passaggi “di svolta “  risolti frettolosamente rispetto all’antecedente sviluppo narrativo.
La nostra Isabella combattuta da una parte da un istinto d’indipendenza e dall’altra desiderosa di credere nuovamente nell’amore e contesa da più uomini, perde un po’ del suo indiscutibile fascino.
“Il Terzo Relitto” lascerà al lettore ancora una volta l’urgenza di rispolverare i manuali di storia e soprattutto di leggere quanto prima il terzo capitolo dell’ormai saga della caparbia archeologa De Clio.
In attesa di vedere la nostra Isabella prossimamente anche in Tv?!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.