118) Nobili Bugie

“Nobili Bugie” è un film di Antonio Pisu. Con Claudia Cardinale, Raffaele Pisu, Giancarlo Giannini, Ivano Marescotti, Federico Tolardo. Commedia, 100′. Italia 2016

Sinossi:

Seconda guerra mondiale. Il film narra le vicende di una famiglia di nobili decaduti e dei loro intricati affari con una famiglia di ebrei rifugiati presso la loro residenza in cambio di denaro. Le vicende narrate sono anche l’occasione per risalire alle radici del Bologna Football Club con un omaggio speciale a una sua stella, il grandissimo Árpád Weisz che fu vittima del nazismo.

Recensione:

Devo confessare che avevo un pregiudizio nell’affrontare la visione di “Nobili bugie”: ero quasi certo mi sarebbe toccato scrivere una desolante recensione sull’ennesima, inutile commedia italiana, con tanto di arrampicate sugli specchi per salvare qualcosa – la prova del cast, oppure la regia di Antonio Pisu.

Sarei un disonesto se non ammettessi, invece, che la visione del film è stata nel complesso divertente, piacevole e accattivante dall’inizio alla fine.

I meriti vanno equamente divisi rea un cast convincente, e una sceneggiatura equilibrata, lineare e coraggiosa che definisce una commedia degli equivoci costruita su tematiche delicate e controverse (leggi razziali e Olocausto) senza mai perdere di vista il giusto tono d’ironia e di garbo.

“Nobili bugie” è un tragicomico affresco dei peggiori comportamenti manifestati dagli italiani durante il secondo conflitto mondiale, una sorta di amara parodia del celebre e magnifico “Schindler’s ‘list” di Steven Spierlberg.

Lo spettatore sarà tentato di detestare amabilmente il duca Pier Donato Martellini (Pisu) e la consorte, la duchessa Romola Valli (Cardinale), convinti che la vita di un nobile si riduca a feste, gioco d’azzardo e nullafacenza. Ridotti in miseria, nella villa svuotata di ogni oggetto di valore, offrono rifugio a una famiglia ebrea in fuga in cambio d’oro. E neppure la fine del conflitto li porta a liberare gli ospiti, divenuti fonte di sostentamento – e prigionieri. continua su

http://paroleacolori.com/nobili-bugie-una-commedia-dissacrante-che-non-ha-paura-di-osare/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.