16) Tutti gli uomini di Victoria

Il biglietto d’acquistare per “Tutti gli uomini di Victoria” è: Di pomeriggio (Con Riserva)

“Tutti gli uomini di Victoria” è un film del 2016 scritto e diretto da Justine Triet, con: Virginie Efira, Vincent Lacoste, Laurent Poitrenaux, Laure Calamy, Alice Daquet.

Sinossi:
Victoria è un avvocato penalista che deve districarsi quotidianamente tra tanti drammi: dal calo del desiderio sessuale, compensato con incontri casuali e fugaci, agli assalti di un ex marito che prova a sfruttare, anche economicamente, i risvolti scabrosi della loro passata relazione. Accetta di difendere un suo amico, affidandosi a due improbabili testimoni, uno scimpanzé e un cane dalmata, vince e inciampa in un nuovo dramma.

Recensione:
Victoria è una bella quarantenne, un brillante avvocato, ha due figlie ed un ex marito.
La sua vita è scandita dai successi professionali, da un ‘intensa vita sessuale, eppure si ritrova a vivere una profonda crisi esistenziale ed emotiva.
Victoria è stanca fisicamente? Depressa? Insoddisfatta?
È difficile per lo spettatore maschile comprendere appieno quale sia la vera natura della crisi che ha travolto l’esistenza della nostra protagonista.
Probabilmente “Tutti gli uomini di Victoria” è una pellicola più adatta al pubblico femminile e soprattutto a tutte quelle donne in carriera che devono fare i salti mortali per conciliare vita professionale e quella privata.
Victoria è sempre stata una donna “alfa”, decisa, determinata in ogni settore della vita.
Amava fare sesso con partner diversi ed occasionali conosciuti sul web.
Adesso però Victoria appare chiusa dentro una bolla diventando satura di sesso ed incapace di provare veri sentimenti con qualsiasi partner maschile.
Per una curiosa legge del contrappasso di dantesca memoria, la vita di Victoria rischia di sgretolarsi a causa di alcuni uomini che contemporaneamente affollano le sue giornate.
Victoria è assediata dalle nevrotiche richieste del suo cliente Vincent (Poupaud), caro amico ed in passato ex amante , accusato di tentato omicidio dall’attuale fidanzata ed allo stesso tempo deve difendersi dallo spirito vendicativo dell’ex marito David (Calamy), che ha trovato un inaspettato successo editoriale raccontando in un blog segreti professionali della donna.
L’unica oasi felice per Victoria sembra rappresentata da Sam (Lacoste), tenero e attento babysitter delle sue figlie.
Quando però il rapporto tra Sam e Victoria diventa più profondo ed intimo, per la seconda tutto diventa più difficile da gestire non riuscendo a comprendere quali siano le vere priorità da salvaguardare ed inseguire.
“Tutti gli uomini di Victoria” rievoca sul piano drammaturgico in qualche modo due celebri pellicole “Harry a pezzi” di Woody Allen e “Donne sull’orlo di una crisi di nervi” di Pedro Almodovar, ma non riuscendo però ad avere la forza, l’ironia e la verve di questi due cult. continua su

http://www.nuoveedizionibohemien.it/index.php/appuntamento-al-cinema-36/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.