269) Il Ragazzo Invisibile – Seconda Generazione

Il biglietto da acquistare per “Il ragazzo invisibile: seconda generazione” è:
Nemmeno regalato. Omaggio (con riserva). Di pomeriggio. Ridotto. Sempre.

“Il Ragazzo Invisibile- Seconda Un film di Gabriele Salvatores. Con Ludovico Girardello, Ksenia Rappoport, Galatéa Bellugi, Ivan Franek, Dario Cantarelli. Fantascienza, 90′. Italia, 2017

Data di uscita italiana: 4 gennaio 2018

Sinossi:

Michele Silenzi è cresciuto: ora ha 16 anni e il temperamento tipico dell’adolescente scontroso, anche perché, oltre alla crisi di crescita comune a tutti i teenager, ha gravi problemi da affrontare. Il primo è un lutto, di cui è impossibile parlare senza fare spoiler. Il secondo è il dono dell’invisibilità, abbinato a quella forza incontrollata che gli ha permesso, al termine de “Il ragazzo invisibile”, di distruggere un sottomarino. Il terzo è un passato scomodo del quale fanno parte una madre biologica russa e una gemella cresciuta in Marocco della quale non sospettava l’esistenza. Ora Michele dovrà capire se essere uno “speciale” sia davvero un dono o una dannazione, scoprire chi vuole essere davvero, e fare i conti con il suo lato oscuro.

Recensione:

“Il Premio Oscar Gabriele Salvatores ha dato prova al pubblico che il suo lato creativo e innovativo non è ancora completamente sopito. Siamo abituati a vedere eroi che parlano inglese e strabilianti effetti speciali, con la Marvel a fare il ruolo del leone nel campo. In pochi pensavano che anche l’Italia potesse lanciare la sua saga e visti l’alto rischio di essere sbeffeggiato e cadere nel ridicolo, al tentativo di Salvatores va comunque tributato il giusto merito.”

Quello che avete letto è uno stralcio della recensione che, tre anni fa, scrissi su “Il ragazzo invisibile” (qui trovate il pezzo completo), coraggiosa operazione supereroica intrapresa da Gabriele Salvatores e dalla Indigo produzione con la collaborazione di Rai Cinema.

La maggior parte della critica bocciò senza appelli il film, per osannare poi, solo pochi mesi dopo, “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti (qui la recensione). Personalmente credo che coerenza e onestà intellettuale siano valori che andrebbero applicati in ogni ambito, e a costo di restare un non influencer è quello che cerco sempre di fare.

Questa lunga premessa era necessaria per spiegare perché, oggi, sono costretto, a malincuore, a esternare la mia delusione per il sequel della saga di Salvatores, “Il ragazzo invisibile: seconda generazione”, soprattutto per ciò che riguarda la sceneggiatura. continua su

http://paroleacolori.com/il-ragazzo-invisibile-seconda-generazione-nuove-sfide-e-tormenti-per-michele-silenzi/

Annunci

3 pensieri su “269) Il Ragazzo Invisibile – Seconda Generazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.