234) Esercizi di Memoria (Andrea Camilleri)

“Esercizi di memoria” è una raccolta di racconti scritta da Andrea Camilleri e pubblicata nel settembre 2017 da Rizzoli Editore.

Esistono due tipi di età per l’uomo: quella anagrafica che è purtroppo inesorabile, crudele ed impietosa e per fortuna c’è anche quella mentale.
Molti di noi, stupidamente, tentano inutilmente di combattere la prima, sottoponendosi a “qualsiasi tipo” di tortura estetica, alimentare ed atletica, illusi di poter vincere la battaglia con il tempo.
Ma il vero ed unico elisir d’eterna giovinezza risiede nella mente, e nella nostra abilità e talento di saperla tenere costantemente in esercizio fino in tarda età.
Il Maestro Camilleri, in quest’occasione, si rivela un magnifico esempio di vita prima ancora di confermarsi nuovamente uno scrittore dalla vena creativa inesauribile.
Il Maestro, anche se costretto alla cecità, non volendo rinunciare alla propria quotidiana e rigorosa sessione di scrittura, nell’estate 2016 ha sottoposto ad un ‘inedito esercizio di dettatura, Isabella Dessalvi, sua premurosa collaboratrice.
“Esercizi di memoria” rappresenta la ragion d’essere e di vita per il Maestro: scrivere ogni giorno, scrivere sempre, scrivere ad ogni costo.
Camilleri ha spesso tratto ispirazione da aneddoti e fatti curiosi della propria vita per scrivere le sue meravigliose, divertenti e toccanti storie, dimostrando creatività e talento nel mescolare con efficacia armonia realtà e finzione.

Questo “modus operandi” trova la sua sublimazione artistica in “Esercizi di memoria” in cui la memoria del Maestro diventa lei stessa protagonista della storia offrendo ricordi, incontri e affreschi del Paese che fu al lettore, risultando una lettura fresca, brillante, a tratti malinconica, ironica.
Camilleri è un cantastorie, un affabulatore, un nonno, un uomo saggio che continua a regalare preziosi consigli e dolci ma fermi moniti alle nuove generazioni affinché possano evitare gli errori di ora governa questo sciagurato Paese.
“Esercizi di memoria” è un piacevole e forte stimolo a coltivare le proprie passioni anche nella parte finale della propria esistenza per mantenersi brillante e giovanile intellettivamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.