182) The Teacher

Il biglietto da acquistare per “The teacher” è:
Nemmeno regalato. Omaggio. Di pomeriggio. Ridotto. Sempre.

“The Teacher” è Un film di Jan Hrebejk. Con Zuzana Mauréry, Éva Bandor, Peter Bebjak, Monika Certezni, Tamara Fischer, Ina Gogálová. Commedia, 102′. Slovacchia, Repubblica ceca, 2016

Compagni, la corruzione, l’avidità e i favoritismi sono i principi marci su cui si basano le democrazie occidentali, guidate dagli Stati Uniti. Noi comunisti dobbiamo combattere questa malata ideologia, così che non possa infettarci. Compagni, uniti contro l’egoismo e il Dio Denaro. Solo il comunismo potrà garantire giustizia, equità e diritti ai lavoratori.

Prima della caduta del Muro di Berlino un qualunque militante comunista vi avrebbe potuto rivolgere parole simili, convinto della superiorità morale, politica e ideologica del Socialismo.

Oggi, invece, è difficile trovare qualcuno capace di sostenere tesi simili – a meno che non voglia poi essere accompagnato alla neuro più vicina.

Eppure chi ha avuto ed ha tutt’ora a cuore la causa della rivoluzione proletaria continua a pensare che la superiorità morale di chi professa un certo credo politico sia reale.

Ebbene, cari compagni e compagne, “The teacher” di Jan Hrebejk è il film giusto per voi, per iniziare la nuova stagione cinematografica e magari fare poi un bel dibattito vecchia maniera.

Ma è anche la pellicola – tratta da una storia vera – adatta per gli studenti, che potranno rivedersi in questa storia, se almeno una volta nella loro carriera accademica sono stato oggetti dei capricci e della cattiveria gratuita di qualche docente.

1983, Bratislava, allora Cecoslovacchia. Maria Dradzechova (Mauréry) lavora in un liceo e a vederla sembra l’insegnante che ognuno vorrebbe avere, l’aspetto solare ed eccentrico, lo sguardo rassicurante.

Ma un’insolita domanda posta alla scolaresca a inizio anno sembra stonare con questo quadretto. La compagna professoressa Maria chiede infatti ad ogni alunno di presentarsi e dire la professione dei genitori, così che lei possa prenderne nota.

Perché mai ha bisogno di questa informazione? Si scopre presto che a Maria non importa insegnare e formare le giovani leve, ma, abusando del proprio ruolo, ottenere vantaggi e favori dai genitori dei ragazzi. continua su

http://paroleacolori.com/the-teacher-una-commedia-nera-tra-risate-e-riflessione-con-zuzana-maurery/

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci, nonostante tutto”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...