72) Chi salverà le rose?

Il biglietto d’acquistare per “Chi salverà le rose?” è : 1) Neanche regalato 2) Omaggio (Con Riserva) 3) Di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre.

“Chi salverà le rose?” è un film del 2017 diretto da Cesare Furesi, scritto da Cesare Furesi, Guido Furesi e con la collaborazione di Paola Mammini, con: Carlo Delle Piane, Lando Buzzanca, Caterina Murino, Antonio Careddu, Guenda Goria, Philippe Leroy.
Per chi è amante del gioco del poker il nome di Giulio Santella alias l’Avvocato rappresenta una figura cult nella propria personale cultura cinematografica.
Infatti Santella è il personaggio chiave e misterioso dei due celeberrimi film di Pupi Avati “Regalo di Natale” (86) e il sequel “Rivincita di Natale” (2004), entrambi incentrati su una drammatica e personale sfida a poker tra amici.
Carlo Delle Piane, nonostante la sua e gloriosa carriera artistica, è ricordato spesso dalle ultime generazioni solamente come l’Avvocato, un ruolo che gli fece vincere, nel 1986, la Coppi Volpi come migliore attore protagonista al Festival Di Venezia.
Eppure fino ad oggi nessuno sapeva chi fosse veramente Giulio Santella, quali segreti nascondesse e più in generale c’era il buio fitto sulla sua vita privata.
A colmare questo buco narrativo e soddisfare le curiosità dei fan ci ha pensato, con coraggio, Cesare Furesi al suo esordio come regista di lungometraggio con il suo “Chi salverà le rose” portando lo spettatore dentro la sfera più intima e personale di Santella, rivelando quanto quest’uomo abile e cinico con le carte, sia invece una persona amorevole e dedita anima e corpo nell’accudire Claudio(Buzzanca), suo compagno di vita, gravemente malato.
Giulio ha fatto addirittura voto di rinunciare al poker in cambio di vedere guarito il caro Claudio. Per non fargli mancare nulla si è indebitato fino al punto di vendere tutti i mobili e ipotecando il proprio albergo e per far preoccupare il suo compagno, gli cela la verit�
La situazione è talmente disperata che Giulio non ha altra scelta di chiedere aiuto a Valeria(Murino), sua figlia, con cui ha un rapporto da sempre conflittuale, e suo nipote Marco (Careddu) che invece adora i due “nonni” e ha ereditato da Giulio la passione per il poker.
“Chi salverà le rose?” è un film sull’amore nel senso più ampio e puro della parola: è sia la storia d’amore di una coppia anziana che fino all’ultimo cerca conforto nell’altro, quanto quella tra un padre e una figlia assai diversi e lontani per carattere, spinti dalla necessità a confrontarsi e in parte ritrovarsi ed è infine il delicato e simbolico passaggio di consegne tra il nonno e il nipote, vissuto sul tavolo di poker, che sancisce nel secondo il vero inizio dell’età adulta.
Ambientato nella splendida cornice di Alghero il film presenta alcune note positive come le belle ed intense interpretazioni dei due “giovanotti “nelle figure di Carlo Delle Piane e Lando Buzzanca ed evidenti limiti sul piano drammaturgico e strutturale, e con una regia volenterosa quanto acerba e di respiro televisivo. Ciò nonostante lo spettatore osserva con discreta partecipazione e coinvolgimento la storia e si sente toccato dalla purezza dei sentimenti mostrati e raccontati. continua su

http://www.nuoveedizionibohemien.it/index.php/appuntamento-al-cinema-chi-salvera-le-rose/

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci, nonostante tutto”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...