39) Ballerina

ballerina

Il biglietto d’acquistare per “Ballerina” è : 1) Neanche regalato 2) Omaggio 3) Di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre.

“Ballerina” è un film d’animazione del 2017 diretto da Eric Summer e Eric Warin, basata sull’idea originale di Eric Summer, sceneggiatura di Carol Noble, Laurent Zeitoun ed Eric Summer, coreografie di Aurelie Duponte e Jermie Belingard, con le voci italiane di Eleonora Abbagnato, Sabrina Ferilli, Federico Russo e una canzone originale di Francesca Michielin.

Una vita senza sogni non è una vita a metà. L’uomo sogna in qualunque età della propria esistenza e anche se si preferisce non ammetterlo pubblicamente sono spesso i sogni ad indicarti la tua strada e soprattutto il tuo posto nel mondo.
Bisogna credere nei propri sogni e non smettere mai di credere di potergli realizzare.
È questo il messaggio chiaro e forte che lo spettatore dovrà e potrà cogliere dopo aver assistito alla proiezione del film d’animazione” Ballerina” made in France.

Felicie è una piccola orfana della Bretagna ed ha un’unica grande passione: la danza.
Insieme al suo miglior amico Victor, che sogna di diventare un inventore, studia un folle piano per fuggire dall’orfanotrofio dove vivono ed andare a Parigi.
Felicie dovrà superare i propri limiti e gli ostacoli sulla sua strada per realizzare il suo sogno: diventare la prima ballerina dell’Opera di Parigi.
Una piccola grande storia dove non sono presenti supereroi, poteri magici e mondi fantastici, ma solamente il sacrificio, determinazione e volontà di una ragazza.
Felicie incontra sulla propria strada Odette(Abbagnato), un tempo prima brillante ballerina, oggi caduta in disgrazia a causa di un infortunio e costretta a fare la donna delle pulizie presso la casa della cattivissima Madame Regine Le Haut(Ferilli), che ha come unico scopo della vita imporre a sua figlia Camille, il proprio futuro da ballerina.
Se Odette rappresenta anima e passione per la danza, che desidera di trasmettere a Felicie. Madame Regine Le Haut e sua figlia Camille sono invece la faccia più cinica, professionale ed edonistica di questa nobile disciplina.
Felicie è chiamata a superare la dura e feroce selezione dell’esigente, competente e giusto coreografo Merante, che non guarda in faccia nessuno, ma punta a scovare il talento e valorizzarlo.
Ballerina richiama nelle scene di allenamento di Felicie imposto da Odette, il film cult” Karate Kid”, come quando appare sulla scena Madame Regine Le Haut non si può non pensare a Crudelia De Mon o alla matrigna di Cenerentola. continua su

http://www.nuoveedizionibohemien.it/index.php/appuntamento-al-cinema-ballerina/

Roberto Sapienza presenta “Ninni, mio padre”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...