20) Dopo l’amore

dopo-lamore

Il biglietto da acquistare per “Dopo l’amore” è: 1)Neanche regalato; 2)Omaggio; 3)Di pomeriggio; 4)Ridotto (con riserva); 5)Sempre.

Un film di Joachim Lafosse. Con Bérénice Bejo, Marthe Keller, Cédric Kahn, Catherine Salée, Tibo Vandenborre. Drammatico, 100’. 2016

L’amore è eterno… finché dura, finché non si consuma nel suo stesso fuoco oppure non ci innamoriamo di un’altra persona.

Oggi sono sempre meno numerose le coppie che decidono di sposarsi, e di contro, spesso, chi decide di dire “sì” dopo pochi anni è di fronte al giudice per ottenere la separazione.

Le coppie capaci di resistere alle crisi – del secondo anno e del settimo, provocate dai problemi economici, dallo stress, da incompatibilità caratteriali grandi e piccole – sono davvero poche.

Spesso andarsene e voltare pagina sembra l’unica scelta possibile, ma cosa fare quando si vuole lasciare il coniuge ma non la casa, acquistata insieme con sudore e fatica?

Dopo 15 anni e due bambine, il matrimonio di Marie (Bejo) e Boris (Kahn) è giunto al capolinea e i due decidono di lasciarsi. Boris, però, non può permettersi un’altra casa e questo apre la strada a una serie di complicazioni. Nessuno è infatti disposto a liberare il campo e la coppia, in attesa del divorzio, continua, nonostante tutto, a vivere insieme e a litigare.

Marie non ama più Boris, anzi lo detesta. Ogni cosa che fa l’uomo la infastidisce, ed è anche stanca di mantenerlo. Marie vorrebbe solo voltare pagina. Di contro Boris, architetto disoccupato senza un soldo, non intende lasciare la casa senza ricevere una giusta liquidazione per i lavori di ristrutturazione che a suo tempo vi ha fatto e che ne hanno raddoppiato il valore. Riusciranno a risolvere la disputa?

Lo spettatore si prepari a un film che si pone a metà strada tra “La guerra dei Roses” di Danny De Vito e “La separazione” di Asghar Farhadi, mantenendo però una sua identità e uno spirito “francese” ben definito. continua su

http://paroleacolori.com/al-cinema-dopo-l-amore/

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci, nonostante tutto”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...