6) Un pò di Follia in Primavera (Alessia Gazzola)

gazzola

“Un po’ di Follia in Primavera” è un romanzo scritto da Alessia Gazzola e pubblicato nell’autunno 2016 da Longanesi.
Bisogna sempre dare nella vita una seconda chance a qualsiasi persona, dicono le persone sagge.
Io che biblicamente sono restio a porgere l’altra guancia, in campo letterario sono invece sono solito offrire a un autore la possibilità di far cambiare idea sul proprio talento e creatività nello scrivere storie diverse dal solito.
Due estati fa ebbi modo di leggere per la prima volta un romanzo della Dott.ssa Alessia Gazzola “Le ossa della principessa (la recensione https://ilritornodimelvin.wordpress.com/2014/08/10/151-le-ossa-della-principessa-alice-gazzola/ ) facente parte della saga del Allieva”.
Fu una lettura nel complesso godibile e piacevole, avendo però, a mio avviso, dei limiti strutturali e narrativi nella seconda parte della storia.
Sul mio vecchio taccuino scrissi che l’autrice Gazzola presentava ottime potenzialità e che il futuro poteva portarle l’esperienza necessaria per compiere il quid artistico.
Quando su Rai Uno da settembre è andata in onda la serie TV ispirata ai romanzi con protagonista Alessandra Mastronardi nel ruolo di Alice Allevi, ho scosso deluso la testa dopo solo una puntata. La trasposizione televisiva ha infatti, a mio parere, stravolgeva l’essenza dei romani e la capacità di conquistare il lettore con uno stile leggero, divertente e incisivo, riducendo l’intreccio a un banale e scontato triangolo amoroso. Approfittando così delle vacanze di Natale ho deciso di leggere nuovamente la Gazzola, curioso di vedere se il Tempo fosse stato propizio per il medico chirurgo messinese.
Ebbene la risposta è un forte, sincero e convinto: Si!
Alessia Gazzola in questa nuova avventura di Alice Allievi conferma d’ essere autrice ricca di talento e creatività e d’aver acquisito unna consapevolezza e maturità tali da poter nel costruire un thriller intenso, vibrante e pieno di colpi di scena oltre a saper inserire in modo intelligente ed elegante l’elemento romance. Il lettore è coinvolto fin dalle prime pagine in una storia dove si alternano da una parte con efficacia e balita le indagini dell’omicidio di noto psichiatra che evoca la migliore Agatha Christie per la costruzione dei personaggi prima e poi dei possibili sospettati , delineando delle credibile e umane personalità e dall’altra la sofferta e amara maturità affettiva della protagonista, chiamata a comprendere con dolore che l’amore per se stessi viene prima nei confronti dell’amato Arthur o del diversamente principe azzurro CC alias Claudio Conforti.
Il lettore divora con curiosità, facilità ed entusiasmo le pagine del romanzo colpito da uno stile diretto, lineare e garbato capace di regalare emozioni e sorrisi allo stesso tempo.
Alice Allievi, quella del romanzo, diverte per il suo candore e goffaggine per un verso e dall’altro si apprezza per la sua tenacia e spirito di osservazione.
“Un po’ di follia in primavera” è una lettura che consigliamo caldamente per chi ama un giallo ben scritto e allo stesso tempo capace di donarti una bella e sincera emozione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...