301) Non c’è più religione

bisio

Il biglietto da acquistare per “Non c’è più religione” è: 1)Neanche regalato; 2)Omaggio; 3)Di pomeriggio; 4)Ridotto; 5)Sempre.

Un film di Luca Miniero. Con Claudio Bisio, Alessandro Gassmann, Angela Finocchiaro, Nabiha Akkari, Giovanni Esposito, Roberto Herlitzka, Giovanni Cacioppo, Laura Adriani, Massimo De Lorenzo, Mehdi Meskar. Commedia, 90′. 2016

Chiamatemi pure bigotto, cinico, senza cuore, ma quando sono chiamato a giudicare un film che dovrebbe essere una commedia d’evasione, in uscita a ridosso del Natale, e invece si rivela una posticcia e informe accozzaglia di elementi che tenta di diffondere in modo retorico la tolleranza e il buonismo tra i popoli, nel sottoscritto scatta la modalità “recensore feroce”.

Non ho nulla contro le commedie che con ironia e toni leggeri e divertenti provano a mostrare la giusta via per vivere in armonia, ma il tutto va fatto con attenzione, abilità e talento, per non risultare banale o peggio.

“Non c’è più religione”, invece, è il brutto esempio di come non andrebbe scritta, costruita e messa in scena una pellicola con queste ambizioni narrative e sociali.

Anche se il regista e autore Luca Miniero, in conferenza stampa, ha respinto l’idea di voler fare un proselitismo politically correct, e anzi ha rimarcato l’intenzione di far ridere attraverso una pellicola semplice, garbata e spensierata, le sensazioni che lo spettatore porta con sé a proiezione finita sono molto diverse.

Su una piccola isola del Mediterraneo l’avvicinarsi del Natale porta con sé la necessità di realizzare il consueto Presepe vivente per attirare i turisti. Quest’anno, però, il Gesù Bambino titolare è cresciuto, ha la barba e i brufoli e nella mangiatoia non ci entra proprio. continua su

http://paroleacolori.com/al-cinema-non-ce-piu-religione/

Roberto Sapienza presenta “Ninni, mio padre”

https://www.amazon.it/Ninni-mio-padre-Roberto-Sapienza-ebook/dp/B01H85DF8S/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1481378679&sr=1-1&keywords=ninni+mio+padre

Annunci

2 pensieri su “301) Non c’è più religione

  1. Mi si è aperto il canale dei ricordi nel sentire il “non c’è più religione” , e la battuta di un compagno : – che mi importa ! si entra dopo ! – Non era fuori luogo, ma in chiave perfetta con la situazione. In classe nostra, avevamo religione alla prima ora. § Non ho visto il film. Ti ringrazio della recensione. Anche io faccio recensioni di tanto in tanto. Solo dei film che mi piacciono. Purtroppo ne vedo tanti e alcuni non meritano nemmeno di smuovere la penna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...