276) Talking to the Trees

talking-to-the-trees

Un film di Ilaria Borrelli,  scritto da Ilaria Borrelli e Guido Freddi. Con Ilaria Borrelli, Philippe Caroit, Seta Monyroth, Yang Srepich, Kiri Sovann. Drammatico, 90′. 2012

Ci sono dei film che, per l’importanza civile e sociale della tematica affrontata, prescindono da qualsiasi tipo di giudizio estetico e cinematografico. Non è un caso, quindi, che alla fine della recensione non troverete, come di consueto, la tipologia di biglietto da acquistare.

È il caso del lavoro di Ilaria Borrelli e Guido Freddi, “Talking to the trees”, presentato alla Casa del cinema di Roma dopo essere stato proiettato all’Onu e al Parlamento Europeo, che affronta il tema della la piaga moderna della prostituzione minorile e della pedofilia.

Il film in sé potrà non essere un capolavoro, con i suoi diversi limiti stilistici, recitativi e drammaturgici, e ciò nonostante mi sento di invitarvi caldamente a uscire di casa e andare al cinema a vederlo.

La storia è ambientata in Cambogia, dipinta come una terra ancora selvaggia, vergine, che ti avvolge e ti costringe a spogliarti di tutte le sovrastrutture della moderna società.

I nativi credono che gli alberi siano sacri e abbiano un’anima, per questo rivolgono alle piante delle preghiere, da qui il titolo della pellicola.

Una bambina di nome Srey (Seta Monyroth), rimasta da sola con il fratellino dopo che la nonna è morta e il padre è partito per la guerra, viene raggirata dagli adulti e sfruttata per il turismo sessuale.

Una donna francese di nome Mia (Ilaria Borrelli) entra in contatto con la realtà atroce della prostituzione minorile e dello sfruttamento. Inizia così un viaggio che è soprattutto interiore.

Storie vere che fanno riflettere lo spettatore, e che raccontano i fatti senza filtri né censure.

Il messaggio profondo di denuncia di “Talking to the trees” sta tutto in una domanda: come si possono strappare sogni e innocenza a dei bambini che dovrebbero preoccuparsi solo di giocare e andare a scuola? continua su

Al cinema | Talking to the trees |

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci, nonostante tutto”

https://www.amazon.it/Amiamoci-nonostante-tutto-Vittorio-Agr%C3%B2-ebook/dp/B00TJEWLZU/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1479402988&sr=8-1&keywords=amiamoci+nonostante+tutto

Annunci

Un pensiero su “276) Talking to the Trees

  1. I’ve been surfing online more than 3 hours today, yet I never found any
    interesting article like yours. It’s pretty worth enough for
    me. In my opinion, if all webmasters and bloggers made good
    content as you did, the web will be a lot more useful than ever
    before.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...