270) Sing Street

sing-street

Il biglietto d’acquistare per “Sing Street” è : 1 ) Neanche regalato 2) Omaggio 3) Di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre

Un film di John Carney. Con Lucy Boynton, Maria Doyle Kennedy, Aidan Gillen, Jack Reynor, Kelly Thornton. Drammatico, 1o6′. 2016.

Recensione di Lorenzo Del Re

John Carney è lo sceneggiatore e regista di due straordinari film: “Once” e “Tutto può cambiare”. Entrambi raccontano le vite di musicisti alle prese con situazioni personali da sviluppare o risolvere.

In “Sing street”, presentato alla Festa del cinema di Roma e uscito al cinema questa settimana, la musica è invece lo strumento essenziale per farla nascere, una situazione personale.

Un ragazzo di 15 anni, per fare colpo su una ragazza e attutire gli inevitabili disagi derivati dal cambio di scuola e dalla separazione dei genitori, decide di mettere su una band. L’amore per la vita e la musica saranno più forti delle difficoltà che lui e i suoi amici devono affrontare.

“Sing street” è un film che incarna il più puro spirito irlandese: fresco, frizzante, allegro e spudorato.

John Carney è un regista che vuole bene al cinema e al suo pubblico, e lo si capisce dal modo con cui usa questo strumento narrativo. continua su

Al cinema | Sing street |

Roberto Sapienza presenta “Ninni, mio padre”

https://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_ss_i_1_5?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Dstripbooks&field-keywords=ninni+mio+padre&sprefix=ninni%2Caps%2C288

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...