257) 7 Minuti

7-minuti

Il biglietto da acquistare per “7 minuti” è: 1)Neanche regalato; 2)Omaggio; 3)Di pomeriggio; 4)Ridotto; 5)Sempre.

Un film di Michele Placido. Con Ambra Angiolini, Fiorella Mannoia, Ottavia Piccolo, Cristiana Capotondi, Maria Nazionale, Clèmence Poesy, Sabine Timoteo, Erika D’Ambrosio. Drammatico, 88′. 2016

In Italia stiamo vivendo la stagione del “Jobs act”, di un totale stravolgimento dell’idea di lavoro e della progressiva riduzione dei diritti dei lavoratori.

Oggi il paradosso è che chi vuole mantenere il posto oppure ottenerlo, fresco di studi, non ha tanto bisogno delle giuste competenze, di professionalità e serietà, semmai dell’attitudine a ingoiare rospi amari senza protestare e annullarsi come persona.

Qualunque professione si decida di intraprendere, prima o dopo si rischia di dover rispondere alla fatidica domanda: “Ma tu, per questo lavoro, a che cosa sei disposto a rinunciare?”.

Il drammaturgo Stefano Massini, colpito da un fatto di cronaca accaduto nel 2012 in Francia, a Yssingeaux, ha voluto scrivere dapprima un testo teatrale, che è diventato uno spettacolo portato con successo in giro per l’Italia, e dopo coinvolgere Michele Placido nella realizzazione della trasposizione cinematografica. “7 minuti” ha impiegato due anni per vedere la luce, e uscirà il 3 novembre nei cinema.

La storia, purtroppo, vi suonerà familiare. I proprietari di un’azienda tessile cedono la maggioranza della proprietà a una multinazionale. Sembra che non siano previsti licenziamenti, e operaie e impiegate possono tirare un sospiro di sollievo. Ma nell’accordo c’è una piccola clausola che la nuova proprietà vuole che il Consiglio di fabbrica ratifichi: rinunciare a 7 dei 15 minuti previsti di pausa pranzo.

Undici donne sono chiamate a decidere, in rappresentanza di tutti i lavoratori, se accettare la richiesta oppure no. A poco poco il dibattito si accende, ma a emergere, prima del voto finale, sono soprattutto le storie di questi personaggi, un caleidoscopio di vite diversissime e pulsanti, vite di donne, madri, figlie. Undici donne a confronto, ognuna con i suoi problemi esistenziali e di vita spicciola – ad esempio come trovare a fine mese i soldi per fare la spesa. continua su

Festa del cinema di Roma | Selezione ufficiale | 7 minuti

Roberto Sapienza presenta “Ninni, mio padre”

https://www.amazon.it/Ninni-mio-padre-Roberto-Sapienza-ebook/dp/B01H85DF8S/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1477997991&sr=1-1&keywords=ninni+mio+padre

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...