254) La cappella di famiglia e altre storie di Vigàta (Andrea Camilleri)

camilleri

“La cappella di famiglia e altre storie di Vigàta” è una raccolta di racconti scritta da Andrea Camilleri pubblicato ad ottobre 2016 da Sellerio Editore.

La Terra è non altro che un piccolo paese in confronto alla vastità dell’universo, ciò nonostante ogni paesino della minuscola Italia porta con sé un bagaglio di storie, tradizioni e soprattutto di leggende degne di essere raccontate.
Non sfugge a questa regola la nostra cara e amata Vigàta che abbiamo imparato a conoscere grazie al talento del nostro stimato Maestro.
Vigàta non è solamente lo sfondo delle indagini del commissario Montalbano, bensì possiede una sua anima e fascino che Andrea Camilleri ha messo in risalto con questa nuova raccolta di racconti.
Vigàta è un paese in cui l’Onore è ancora un valore vero a cui ogni singolo abitante non intende rinunciare anche a costo di rischiare la vita in un duello sfidando l’autore della vile offesa.
E come leggiamo nel primo e divertente racconto l’ardore di difendere il proprio Onore si diffonda a macchia d’olio tra gli uomini di Vigàta, trasformando questa antica e drammatica forma di regolamenti di conti in una farsa e soprattutto un modo per tacitare vecchi rancori tra paesani.
Il culto dei morti è molto sentito nel Sud Italia e anche per i vigatesi recarsi al cimitero per pregare sulla tomba dei propri cari è un atto molto sentito se non addirittura un dovere. Peccato che il cimitero di Vigàta diventi improvvisamente il luogo di furtivi e occasionali incontri d’amore per coppie clandestine e occasione di corteggiamento per incalliti seduttori disturbando il sonno dei defunti con le furiose e animate reazioni dei partner traditi.
Vigàta è un paese in cui il lettore può conoscere persone speciali e uniche come colui che possiede il dono del “palato assoluto” per il cibo al punto da farne una professione redditizia o individui talmente onesti e retti da essere riconosciuti “quasi santi” dalla popolazione da non poter dubitare mai sulla sua condotta anche se vive con tante donne sullo stesso tetto.
Vigàta è un paese dove può accadere tutto e il suo contrario essendo un luogo in cui più che la legge e lo Stato prevalgono l’arte di arrangiarsi e di farsi amico il potente di turno.
Andrea Camilleri conferma la sua inesauribile fonte creativa firmando dei racconti brillanti, vivaci e ironici evidenziando le peculiarità e i vizi del popolo siciliano in modo incisivo e efficace.
Il lettore legge queste storie con grande coinvolgimento e interesse grazie a un stile semplice, godibile, elegante e scorrevole.
Vigata è un paese immaginario eppure il lettore alla fine dei racconti avrà la sensazione, sorridendo, di rivedere nei personaggi di queste storie molti amici e conoscenti del proprio condominio, quartiere e della città in cui vive.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...