206) The Young Pope

pope

Il Papa è una figura per sua stessa natura positiva e amorevole, un buono, guida spirituale, politica e carismatica senza macchia della Chiesa cattolica. Giusto? Molti credenti risponderanno affermativamente a questa domanda, ma a Sky hanno un’idea diametralmente opposta.

La prima cosa da raccomandare a chi decidesse di seguire la mini-serie “The young Pope” diretta dal Premio Oscar Paolo Sorrentino, in onda in autunno sulla pay tv (debutto previsto in Italia per il 21 ottobre), è proprio di togliersi dalla testa le figure di Papi senza macchia, quasi sovrumani che la Rai ci ha abituato a vedere negli ultimi anni. Qui siamo su un altro livello.

Il Papa americano immaginato da Sorrentino è una via di mezzo tra un sociopatico e una rock star, un uomo determinato a lasciare il segno come successore di Pietro. continua su

Biennale di Venezia | In anteprima | The young Pope

Roberto Sapienza presenta “Ninni, mio padre”

Biennale di Venezia | In anteprima | The young Pope

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.