187) Il Drago Invisibile

il drago invisibile

Il biglietto d’acquistare per “Il Drago Invisibile” è : 1) Neanche regalato 2) Omaggio 3) Di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre(Con Riserva).

Il Drago Invisibile” è un film Disney –live action del 2016 diretto da David Lowery, scritto da David Lowery e Toby Halbrooks, basato sulla sceneggiatura di Malcom Marmostein, con Oakes Fegley Bryce Dallas Howard, Wes  Bentley, Karl Urban, Robert Redford.

Fino a quale età possiamo permetterci di credere alle favole? Fino a quando possiamo credere a draghi, cavalieri e magia? Fino a quando possiamo illuderci di vivere una vita avventurosa e spericolata?
Non c’è un’età giusta, semmai smettiamo di credere all’impossibile quando cessiamo di sognare, diventando degli adulti incapaci di vedere oltre il proprio naso.
La Disney, in questa calda estate 2016, riporta sullo schermo un suo vecchio cavallo di battaglia, Il Drago Invisibile (1977), stavolta, però, utilizzando la forma del live action, tanto popolare negli ultimi anni.
Seppure nella sua versione nuova, moderna e piena di effetti speciali, la storia conserva la sua semplicità, delicatezza e forza emotiva capace di commuovere e coinvolgere il pubblico.
Una storia che ha inizio con un tragico e fatale incidente automobilistico in cui il piccolo Pete (FegleyFegley) perde entrambi i genitori. Pete si ritrova solo e sperduto nella misteriosa foresta del Pacific Northwest, preda di feroci animali. A salvarlo, improvvisamente, appare un enorme Drago che lo prende sotto la sua ala protettiva. Anni dopo lo spettatore osserva Pete, ormai cresciuto, giocare e vivere serenamente dentro la foresta in compagnia del Drago Elliott, formando un’atipica ma felice famiglia. Elliott non parla, ciononostante comunica con Pete attraverso gli occhi e lo sguardo, dimostrandogli tutto suo affetto.
La serenità della coppia è turbata quando, all’interno della foresta, hanno inizio dei lavori di disboscamento da parte di una società dei fratelli Jack (Bentely) e Gavin (Urban). I lavori sono osteggiati dalla guardia forestale Grace (Howard) e fidanzata di Jack. Pete è incuriosito da queste persone, non avendo avuto contatti con esseri umani da tempo e così, quando conosce Natalie, la figlia undicenne di Jack, è condotto in città dalle autorità incredule che un bambino possa vivere per anni da solo in una foresta.
Pete, seppure spaventato da questa rumorosa civiltà, racconta alla dolce e comprensiva Grace dell’esistenza del suo amico Elliott. Quest’ultimo, preoccupato per la sua scomparsa, decide di “volare” in città per cercarlo.
La presenza del Drago sconvolge tutta la cittadina tranne il vecchio falegname Maescham (Redford) che anni prima aveva già visto Elliott, ma a cui mai nessuno ha dato credito, neanche la figlia Grace. Lo straordinario e l’incomprensibile, si sa, mettono paura all’uomo e, nello stesso tempo, gli fanno credere di poter lucrare su ciò. Il Drago invisibile evoca nella memoria dello spettatore film come Il Libro della Giungla o La storia Infinita per com’è stato ideato e strutturato e, nella sua semplice e delicata sceneggiatura, contiene temi attuali e moderni sul concetto di famiglia, amore e diversità.

continua su

https://www.mygenerationweb.it/201608103273/articoli/palcoscenico/cinema/3273-l-amore-di-un-drago-invisibile

Acquista i libri di Vittorio De Agrò e Roberto Sapienza

https://ilritornodimelvin.wordpress.com/acquista-libro-ebook/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...