183) Uomini Nudi ( Alicia Gimenèz-Bartlett)

uomini nudi

Uomini nudi è un romanzo scritto nel 2015 da Alicia Gimènez- Bartlett e pubblicata in Italia nel 2016 da Sellerio Editore.
La solitudine è un vestito che indossiamo a volte per scelta, in altri momenti per necessità e altre volte ancora perché costretti.
La solitudine può essere positiva, allegra, terapeutica, riflessiva e nello stesso tempo feroce perché ti fa comprendere davvero chi sei.
Ci sono vari modi per reagire alla solitudine: chi si deprime, chi cambia vita, chi diventa aggressivo, chi trascende negli eccessi.
La solitudine è anche un segnale di sofferenza della nostra anima e come tale non va sottovalutata perché può portare a ferite più profonde.
La scrittrice spagnola Gimènez Bartlett con il suo nuovo romanzo “Uomini Nudi” ci racconta quattro storie di solitudine passando in maniera efficace ed elegante dai toni malinconici a quelli, struggenti, ironici e infine tragicomici.
Il lettore conosce attraverso una scrittura in prima persona in rapida successione la gelida e conformista Irene, quarantenne donna manager dell’azienda del defunto padre, appena traumatizzata dalla scelta del marito di lasciarla per una ragazza più giovane. Poi c’è Javier, semplice e tranquillo professore di letteratura e fidanzato serenamente con la fidanzata storica Sabrina.Il mondo perfetto di Javier va però in frantumi quando è licenziato dalla scuola e si ritrova disoccupato e incapace di trovare un nuovo impiego.
Lo sfondo del romanzo è la crisi economica che attanaglia anche la Spagna rendendo l’atmosfera immobile e soffocante.
Irene e Javier sono due entità che mai si sfiorerebbero se non fosse che sulla scena entrano altri due personaggi variopinti ed eccentrici: Da una parte a consolare e scuotere Irene dalla sua depressione per la separazione e per le difficoltà aziendali si presenta la vulcanica e volubile Genoveva, cinquantenne separata ma amante di emozioni forti e dall’altra parte per Javier si palesa Ivan, giovanotto rozzo e deciso che gli propone di diventare prima uno spogliarellista e poi un accompagnatore di lusso.
Genoveva e Ivan diventano degli inediti Virgili, impegnati a smuovere Irene e Javier dalle loro rigide e borghesi idee e condizioni.
Se per Javier l’incontro con Irene rappresenta la possibilità di un cambiamento e di tornare a vivere una vita normale, per la seconda conoscere e soprattutto vivere questa realtà degli appuntamenti a pagamento rappresenta invece un modo per bisbocciare a vita nuova. Spogliandosi degli ingombranti strati di una vita precedente non vissuta e decisa dall’opprimente padre.
Il lettore s’illude di poter assistere a una sorta di “Pretty Woman” alla rovescia. Invece più si va avanti nella lettura più emergono il cinismo, la freddezza e la cattiveria dell’animo umano
Non è neanche una storia d’amicizia tra i quattro personaggi, bensì un lucido e reciproco sfruttamento di compagnia e di desiderio economico.
“Uomini nudi” è un libro capace di spiazzarti e sorprenditi perché come cambia pelle e genere nel corso delle pagine riuscendo comunque a trattenere alta l’interesse e curiosità del lettore. Probabilmente il romanzo in sé è troppo lungo e magari sarebbe stato opportuno ridurlo in alcuni punti in cui il ritmo e pathos narrativo sono meno brillanti e incisivi.
Il finale inaspettato e tragico è ben costruito nei toni e nel climax lasciando nel lettore l’amara e devastante conferma che l’egoismo dell’uomo è la causa prima della solitudine in questa società.

Roberto Sapienza presenta “Ninni,mio padre”

https://www.amazon.it/Ninni-mio-padre-Roberto-Sapienza-ebook/dp/B01H85DF8S/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1470321788&sr=1-1&keywords=ninni+mio+padre

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...