131) Il Traduttore

il traduttore

Il biglietto d’acquistare per “Il Traduttore” è : 1) Neanche regalato 2) Omaggio 3) Di pomeriggio 4) Ridotto 5)

Sempre.

“Il Traduttore” è un film del 2016 diretto da Massimo Natale, scritto da Marie Giaramidaro, Nikolaus Mutschlechner, con: Claudia Gerini, Kamil Kula, Silvia Delfino, Anna Safroncik, Marcello Mazzarella, Piotr Rogucki

Sì, serve un traduttore, ma per comprendere davvero che cosa gli sceneggiatori abbiano voluto raccontarci con questa storia .Sebbene siano trascorsi alcune ore dalla proiezione del film e il vostro cronista continua a interrogarsi sul vero messaggio intrinseco che il regista stesso abbia voluto trasmettere.

“Il traduttore” è oggettivamente un brutto film, ma come spesso capita di vederne in giro. Al di là della scadente sceneggiatura, di una regia televisiva di basso livello e dì interpretazioni dignitose ma prive di nerbo, ciò che scoraggia la visione di questa pellicola è l’assenza di una precisa identità drammaturgica.

La storia s’incentra su giovane studente rumeno Andrei (Kula) che grazie a una borsa di studio può studiare Letterature Classiche all’Università di Trento, ma per sopravvivere è costretto a fare l’aiuto pizzaiolo di sera e soprattutto di fare il traduttore per la polizia.

La professoressa (Delfino) che segue Andrei nella stesura della tesi gli propone un lavoro come traduttore per l’amica Anna Ritter (Gerini).La quale, rimasta da poco vedova, desidera leggere un diario segreto del marito scritto in tedesco per conoscere segreti. Andrei, sebbene sia fidanzato con una bella ragazza moldova che vorrebbe raggiungerlo in Italia anche senza permesso di soggiorno, è affascinato da Anna e la traduzione del diario diventa “galeotta” per i due.

Ha cosi inizio una breve e intensa storia sessuale ampiamente rappresentata in tre e lunghe scene. Il film convince poco sia come noir e attrae poco lo spettatore dal punto di vista erotico nonostante l’impegno e la fisicità notevole di Claudia Gerini. continua su

http://www.nuoveedizionibohemien.it/index.php/appuntamento-al-cinema-il-traduttore/

Vittorio De Agrò e Cavinato Editore presentano “Essere Melvin”

http://www.ibs.it/code/9788899121372/de-agrograve/essere-melvin-tra.html

The ticket purchase for “The Translator” is: 1) Not even given 2) Tribute 3) afternoon 4) Reduced 5)

Always.

“The Translator” is a 2016 film directed by Massimo Claus, written by Marie Giaramidaro, Nikolaus Mutschlechner with: Claudia Gerini, Kamil Kula, Silvia Delfino, Anna Safroncik, Marcello Mazzarella, Piotr Rogucki

Yes, I need a translator, but to really understand what the writers wanted to tell this story .Although a few hours have elapsed from the screening of the film and your columnist continues to question the true intrinsic message that the director himself wanted to transmit.

“The translator” is objectively a bad movie, but how often we see around. Beyond the poor script, a television directing low-level and say decent interpretations but no backbone, that discourages the vision of this film is the absence of a precise dramatic identity.

The story centers on a young Romanian student Andrei (Kula) that thanks to a scholarship can study Classical Literature at the University of Trento, but to survive is forced to help pizza in the evening and especially of being a translator for police.

Professor (Delfino) following Andrei in the drafting of the thesis proposes a job as a translator for her friend Anna Ritter (Gerini) .The which remained recently widowed, want to read a secret diary written in German husband to know secrets. Andrei, although it is engaged to a beautiful girl that Moldova would join him in Italy even without a residence permit, is fascinated by Anna and the translation of the diary becomes “galley” for the two.

It thus began a short and intense sexual history and widely represented in three long scenes. The film very convincing as both noir and attracts the viewer by little erotic point of view despite the efforts and the remarkable physicality of Claudia Gerini. continues on

http://www.nuoveedizionibohemien.it/index.php/appuntamento-al-cinema-il-traduttore/

Vittorio De Agro and Cavinato Publisher feature “Being Melvin”

http://www.ibs.it/code/9788899121372/de-agrograve/essere-melvin-tra.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...