94) Guarire d’Amore – Storie di psicoterapia (Irvin D. Yalom)

guarire d'amore

“Guarire d’Amore – storie di psicoterapia” è un romanzo scritto nel 1989 da Irvin D. Yalom e pubblicato in Italia per la prima volta nel 2015 da Raffaello Cortina Editore.

C’è un momento nella vita di ogni uomo in cui si sente il bisogno di confessare i propri peccati chiedendo il perdono e assoluzione di Dio.
La confessione è il mezzo per ottenere ciò e il prete funge da intermediario tra le parti.
Chi invece religioso non è e comunque sente il bisogno di un supporto e soprattutto di essere ascoltato ha l’opportunità di affidarsi alle cure di uno psicoterapista o psichiatra.
In Italia ancora il mondo della terapia è visto con pregiudizio e sospetto, considerando la persona chi si sottoponga a un trattamento alla stregua di un “matto”.
Invece nel resto del mondo e soprattutto in America andare in terapia è qualcosa di “normale” se non indispensabile.
Sono vari e diversi i motivi che possono spingere una persona a iniziare un percorso terapeutico: depressione, balzi d’umore, elaborazione di un lutto, nevrosi.
Molto spesso è il sentimento amoroso tanto caro e bramato a mandare in tilt primo l’animo e poi la mente di uomo.
Le sedute con il proprio analista sono ovviamente segrete e riservate.
Lo psicoterapeuta è votato al silenzio per dovere professionale assumendo nel tempo il ruolo prima di confidente, di mentore e soprattutto di guida nella battaglia contro i propri demoni
Per chi non ha fatto psicoterapia, probabilmente è difficile comprendere fino in fondo quale legame umano oltre che professionale si formi tra l’analista e il paziente.

Che cosa avviene nella stanza tra medico e paziente? Quali dinamiche dialettiche e umane hanno luogo?
Il noto psichiatra americano Irvin D. Yalom nel 1989 ha deciso di aprire la porta invalicabile del suo studio, raccontarndo ai lettori dieci storie di terapie sostenute con i suoi pazienti.
I Dieci casi sono accomunati dalla patologia amorosa. Uomini e donne che si trovavano schiacciati dal senso di colpa per errata decisione, devastati per la conclusione di una storia o per la perdita di un caro, o in lotta contro un male incurabile.
Tutte persone bisognose di un aiuto esterno per sbloccarsi da un’impasse emotiva che li impediva di vivere una vita piena e appagante.
Il lettore entra con facilità e curiosità dentro queste storie diventando, di fatto, parte integrante delle diverse sedute.
Ascolta e partecipa ai colloqui tra medico e paziente rimanendo coinvolto dagli intesi e appassionati dialoghi che mostrano la profondità e vastità dell’animo umano e come ogni persona reagisca in modo diverso alle disavventure sentimentali.
Yalom descrive ogni caso in maniera semplice e diretta con uno stile ben lontano dalla fredda e spesso incomprensibile letteratura medica riuscendo così a coinvolgere il lettore facendolo entrare in empatia con ogni paziente e soprattutto evidenziando le loro sensibilità e pregi rispetto al di là mere patologie.
L’amore può farti sentire un super uomo e nello stesso tempo trascinarti in un orrendo e profondo buco nero.
Leggendo questo interessante e intenso romanzo si ha l’opportunità di comprendere quanto possa essere utile la figura dello psicoterapeuta per superare le difficoltà e soprattutto vincere i forti pregiudizi sulla scelta di intraprendere un’analisi.
E’ una lettura consigliata soprattutto per quelle persone che sentono il bisogno di un aiuto e si vergogno a chiederlo ad alta voce.
Chiedere aiuto è anche un atto d’amore verso se stessi, perché tutti hanno diritto, a essere felici.
Yalom raccontando questi dieci casi dimostra come questi suoi pazienti ,con coraggio e fatica, siano usciti da un momento di difficoltà e in maniera diversa siano tornati ad amarsi e ad amare per merito del suo lavoro.
La psicoterapia è un’ opportunità per sentirsi meglio e non una condanna di pazzia perenne.

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci,nonostante tutto”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

“Healing with Love – psychotherapy stories” is a novel written in 1989 by Irvin D. Yalom and published in Italy for the first time in 2015 by Routledge.

There comes a time in every man’s life where you feel the need to confess their sins, asking for forgiveness and absolution of God.
The confession is the means to achieve this, the priest acts as an intermediary between the parties.
Those who are not religious, and still feel the need for a support and especially to be heard has the opportunity to entrust the care of a psychotherapist or psychiatrist.
In Italy even the world of therapy is seen with prejudice and suspicion, considering the person who undergoes a treatment to like a “madman”.
But in the rest of the world and especially in America go to therapy is something “normal” if not indispensable.
Are various and different reasons that can push a person to begin a course of treatment: depression, mood swings, elaboration of bereavement, neurosis.
Very often it is the feeling of love so dear and longed to send haywire first the soul and then the human mind.
The sessions with his analyst are obviously secret and confidential.
The psychotherapist is doomed to silence for professional duty assuming the role in time before confidant, mentor, and above all in the battle guide against his own demons
For those who did not psychotherapy, it is probably difficult to fully understand what human as well as professional bond is formed between the analyst and the patient.

What happens in the room between doctor and patient? What dialectics and human dynamics take place?
The well-known American psychiatrist Irvin D. Yalom decided in 1989 to open the impenetrable door of his study, raccontarndo ten stories of his patients with therapies supported readers.
The Ten cases have in common the love disease. Men and women who were crushed by guilt for wrong decision, devastated for the conclusion of a story or the loss of a loved one, or fighting an incurable disease.
All people in need of outside help to unlock emotional impasse that prevented them from living a full and fulfilling life.
The player enters with ease and curiosity in these stories becoming, in fact, an integral part of several sessions.
Listen to and participate in the talks between doctor and patient getting caught by the intended and passionate dialogues that show the depth and breadth of the human soul and how each person reacts differently to sentimental misadventures.
Yalom describes each case in a simple and direct with a style far removed from the cold and often incomprehensible medical literature allowing them to engage the reader making empathize with each patient and above all highlighting their sensitivity and merits respect beyond mere disease.
Love can make you feel a super man and at the same time to drag you into a hideous and deep black hole.
Reading this interesting and intense novel you have an opportunity to understand how useful the figure of the psychotherapist to overcome the difficulties and especially to win the strong prejudices about choosing to undertake an analysis.
And ‘it recommended reading especially for those people who feel the need of a little help, and ashamed to ask for it aloud.
Asking for help is also an act of love toward you, because everyone has the right, to be happy.
Yalom telling these ten cases like these demonstrates its patients, with courage and effort, they come out of a difficult time and in different ways have returned to love and cherish about his work.
Psychotherapy is a ‘opportunity to feel better and not a condemnation of perpetual madness.

Vittorio De Agro presents “Let us love, despite everything”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...