62) Forse Sono Io 2

forse sono io

Lasciare una donna è complicato e può rivelarsi spesso un tragico errore.
L’uomo ha paura dell’amore, delle responsabilità e scappa alla sola idea di doversi assumere delle responsabilità.
La donna sogna, progetta, lavora per un progetto di vita con il compagno, quest’ultimo al massimo riesce a programmarsi la giornata.
Se la donna decide di lasciare perché è stanca di aspettare che il suo compagno diventi adulto.
L’uomo lascia adducendo la scusa di essere lui il problema.
Perché, in effetti, noi uomini siamo problematici, si carichi di stupidità patologica.
Il più delle volte la donna soffre e incassa in silenzio, ma a volte cova rabbia e medita vendetta, che aspetta di prendersi anche dopo lunghissimo tempo.
Le donne sono creature meravigliose, ma se ferite possono diventare anche delle pericolose streghe.
Esagero? Forse, ma provate a vedere la seconda stagione della fortunata e divertente web serie “Forse sono Io” e magari vi renderete conto che lasciare una donna, potrebbe rivelarsi un pessimo affare.
Non conoscevo questa web serie, ma incuriosito dalla gradita presenza, new entry nella seconda stagione, dell’apprezzata e stimata attrice Stella Egitto, ho voluto dedicargli un po’ del mio tempo.
Ebbene è stata una saggia decisione perché ho potuto conoscere e sorridere del buffo protagonista Mike Miele (Vincenzo Alfieri), aspirante attore di fiction e i suoi eccentrici amici.
Mike ha un problema con le donne: è insofferente fin da giovane a qualsiasi legame affettivo e non trova di meglio che lasciarle senza alcuna vera ragione.
Mike è un latin lover atipico, piace prima e poi si fa odiare con forza dalle sue ex esasperate, ma come ci ricorda il buon Dante, la legge del contrappasso è sempre in agguato, pronta a colpire.
In questo caso rappresentata da una sua ex (Elena Cucci) che pur di vendicarsi ha stretto un patto con delle forze oscure , scagliandogli contro una potente maledizione che durerà finché non troverà il vero amore.
Il protagonista si trova posseduto dallo spirito della donna e costretto a scendere a patti con le sue particolari richieste. Una di queste è quella di andare in terapia da un bizzarro psicologo interprato dall’eclettico e spumeggiante Gianmarco Tognazzi.
Mike è costretto soprattutto a fare un viaggio nel suo passato sentimentale e affrontare tutte le sue ex e chiedere scusa. Davvero un’impresa titanica.
E’ una web serie fresca, dinamica, semplice che si lascia guardare con facilità e invoglia a vedere una puntata dopo l’altra. I dialoghi sono semplici, diretti e ironici ben costruiti sui personaggi volutamente eccessivi e grotteschi senza mai eccedere.
La regia è di buon livello, creativa e brava nel costruire un prodotto gustoso e accattivante nella sua semplicità.
C’è la farà Mike a liberarsi da questa maledizione? Vi toccherà guardare ogni mercoledì una nuova puntata e tenere d’occhio la giovane e bella Alex interpretata da Stella Egitto, a prima vista, potrebbe essere lei la principessa azzurra giusta per salvare il nostro sfortunato eroe.
Perché ricordatevi sempre l’amore, è insieme una magia e una condanna.

Leave a woman is complicated and can often prove to be a tragic mistake.
The man is afraid of love, responsibilities and run away at the very idea of ​​having to take responsibility.
Woman dreams, designs, works for a life project with her partner, the latter at best can to program your day.
If the woman decides to leave because they are tired of waiting for her partner to become adult.
The man leaves the excuse that he was the problem.
Because, in fact, we men are problematic, we are loaded with pathological stupidity.
Most of the time the woman suffers and cashing in silence, but sometimes brooding anger and meditates revenge, waiting to take even after a very long time.
Women are wonderful creatures, but if wounds can also become dangerous witches.
I exaggerate? Maybe, but try to see the second season of the hit web series and funny “Maybe I am,” and maybe you will realize that leaving a woman, could prove to be a bad deal.
I did not know this web series, but intrigued by the welcome presence, new entry in the second season, dell’apprezzata and respected actress Stella Egypt, I wanted to dedicate a bit ‘of my time.
Well it was a wise decision because I could know and smiling funny protagonist Mike Miele (Vincenzo Alfieri), an aspiring fiction actor and his eccentric friends.
Mike has a problem with women: it is impatient as a young man to any emotional connection and finds nothing better than to leave them without any real reason.
Mike is an atypical latin lover, like first and then you hate strongly from its former exaggerated, but as Dante reminds us of the good, the law of retaliation is always lurking, ready to strike.
In this case represented by a former (Elena Cucci) who in order to take revenge has made a pact with the dark forces, hurling against a powerful curse that will last until they find their true love.
The main character is possessed by the spirit of the woman and forced to come to terms with its particular demands. One of them is to go to therapy by a weird psychologist interpreted to the eclectic and bubbly Gianmarco Tognazzi.
Mike is mainly forced to make a sentimental journey into his past and deal with all his ex and apologize. Really massive undertaking.
It ‘a web series fresh, dynamic, simple that you leave with ease watch and makes you want to call a bet after another. The dialogues are simple, direct and ironic well built on deliberately excessive and grotesque characters never exceeded.
The director is good, creative and good at building a tasty and appealing product in its simplicity.
There is Mike will get from this curse? You’ll have to watch every Wednesday a new episode and keep an eye on the young and beautiful Alex starring Stella Egypt, at first sight, it could be you the right blue princess to save our unfortunate hero.
Because always remember the love, it is both a wonder and condemnation.
Google Traduttore per il Business:Translator ToolkitTraduttore di siti webStrumento a supporto dell’export
Disattiva traduzione istantaneaInformazioni su Google TraduttorePer cellulariCommunityPrivacy e TerminiGuidaInvia commenti

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...