58) Mozza

mozza

“Mozza” è un monologo teatrale scritto, diretto e interpretato da Claudia Gusmano, in scena al Teatro Argot Studio di Roma fino al 14 Marzo.

A che cosa pensate quando osservate il mare?
Il mare sa essere allo stesso tempo infinto, poetico, misterioso, accogliente, magico, attirando a sé l’uomo portandolo a vivere una simbiosi emotiva e spirituale con esso.
Stasera abbiamo avuto modo di vedere in anteprima il monologo di Claudia Gusmano, già sold out nelle prime due date già da diversi giorni, apprezzando come per l’artista marsalese l’amore abbia un valore universale.
“Mozza “è una storia d’amore della protagonista con il mare, con la sua famiglia e con Madre Natura.
“Mozza” ha la forza narrativa de “Il vecchio e il mare” in chiave femminile, coinvolge per la determinazione come il capitano Achab e affascina per la sensibilità come il naufrago di Castway.
Mozza è una donna libera, pulita, sensibile che ha scelto con coraggio come vivere la sua vita e non accetta compromessi. Ama la vita, rispetta il mare, crede in Dio e diffida invece degli uomini.
E’da sola sulla sua barca, ma può contare sulla presenza di un rumoroso gabbiano come confessore delle sue paure e segreti e privilegiato spettatore dei ricordi d’infanzia della ragazza con l’amato nonno.

Claudia Gusmano firma un testo emozionante, intenso, e in parte auto biografica, dimostrandosi anche una brillante e creativa autrice.
Claudia è un’artista completa e lo conferma ancora una volta in questo monologo, riuscendo con talento e capacità a convincere nella sua triplice veste: Incanta come attrice, convince per l’abile e accurata regia, avvolge con un testo ben scritto.

“Mozza” scalda il cuore avvolgendoti con le belle e toccanti musiche proiettando lo spettatore per quarantacinque minuti nel piccolo grande mondo di Mozza e spingendolo a voler prendere anch’egli una barca per fuggire dall’opprimente terra ferma.

“Mozza” is a theatrical monologue written, directed by and starring Claudia Gusman, at the Teatro Argot Studio in Rome until March 14.

What do you think when you look at the sea?
The sea can be both infinto, poetic, mysterious, warm, magical, drawing to himself the man leading him to live an emotional and spiritual symbiosis with it.
Tonight we got to preview the monologue Claudia Gusman, already sold out in the first two dates for several days, appreciating how the artist Marsala love has a universal value.
“Mozza” is a love story of the protagonist with the sea, with his family and with Mother Nature.
“Mozza” has the narrative strength of “The Old Man and the Sea” in a feminine key, involves determining how Captain Ahab, with thrilling feeling like the survivor of Castway.
Mozza is a free, clean woman, sensitive to chose with courage how to live her life and does not accept compromises. Love life, respect the sea, he believes in God and distrusts instead of men.
E’da alone on his boat, but can count on the presence of a noisy seagull as confessor of her fears and secrets and privileged spectator of the childhood memories of the girl with her beloved grandfather.

Claudia Gusman signed a text exciting, intense, and partly biographical self, also proving a brilliant and creative author.
Claudia is a full time artist and confirms again in this monologue, succeeding with talent and ability to convince in his three capacities: Enchant as an actress, convinces the skilful and meticulous direction, wraps with a well-written text.

“Mozza” heartwarming avvolgendoti with beautiful and touching music by immersing the viewers for forty-five minutes in the big little world of Mozza and pushing it to want to also take a boat to escape the oppressive land.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.