43) DeadPool

Deadpool

Il biglietto d’acquistare per “DeadPool” è:1) Neanche regalato 2) Omaggio 3) Di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre

“DeadPool” è un film del 2016 di, Tim Miller scritto da, con : Rhett Reese, Paul Wernick, con: Ryan Reynolds, Morena Baccarin,T.J. Miller, Gina Carano, Ed Skrein, Brianna Hildebrand, Andre Tricoteux

Chi sono gli eroi? Uomini e donne che a un certo punto delle loro vite sono chiamate a scegliere tra continuare a soddisfare il proprio egoismo o mettere se stessi al servizio dell’umanità. Se poi la persona è dotata di qualche potere allora le responsabilità aumentano perché essere un super eroe è davvero un lavoraccio.

La Marvel nel corso degli anni ci ha raccontato storie di persone normali che a un certo punto della vita si sono trovate investite da un dono unico costringendoli a un travaglio personale per comprendere il loro spazio nel mondo.

I classici super eroi dopo un’esistenza negativa trovano grazie ai nuovi poteri l’opportunità di riscatto salvando il più delle volte l’umanità.

Siamo sicuri che un super eroe debba essere sempre educato, buono, giusto e compassionevole?

Questa domanda se le è posta il geniaccio di Stan Lee quando scelse di creare il fumetto di Deadpool, immaginando e disegnando Wade Wilson, un vero mascalzone, ex militare congedato con disonore e soprattutto sboccato e maleducato ovvero l’esatta nemesi di un eroe Marvel. Ciò nonostante i lettori di fumetti hanno adottato questo personaggio al punto da spingere Hollywood a farne un film.

Chi è dunque Wade Wilson (Reynolds)? E’ lui stesso che si racconta allo spettatore fin dalla prima scena della pellicola parlando direttamente in macchina mentre si trova su un taxi in fase di preparazione della sua agognata vendetta.

Sì, avete capito bene, Deadpool è una storia di vendetta e d’amore, in cui non c’è spazio per il buonismo e compassione.

Wade, che per sopravvivere ha accettato di punire gli stalker e chiunque si mostri cattivo con il prossimo, è diventato Deadpool ovvero un immortale mutante, dopo essersi sottoposto volontariamente, per sconfiggere un mortale cancro, a un pericoloso e doloroso esperimento genetico creato da un misterioso e spregevole Francis Freema (Skein).

Wade è innamorato della bella prostituta Vanessa (Baccarin) è disposto a tutto pur di stare con lei, ma vuole tornare dall’amata perché ha il volto sfigurato dall’intervento.

Deadpool non vuole essere un supereroe, né gli interessa salvare il mondo, rivuole la sua vecchia vita e uccidere Francis dopo che lo avrà fatto tornare normale.

È un film Marvel diverso rispetto a quelli che i fan hanno ammirato finora. Le parolacce e il politicamente scorretto sono il mantra del protagonista, il quale uccide senza porsi nessun problema etico.

Eppure il suo agire senza regole piace e diverte il pubblico mostrando un super eroe molto umano e vicino ai sentimenti comuni dell’uomo della strada.

Il testo è semplice, agile, volutamente provocatorio, irriverente e canzonatorio e ironico. continua su

http://www.nuoveedizionibohemien.it/index.php/appuntamento-al-cinema-deadpool/

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci, nonostante tutto”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

The ticket purchase for “Deadpool” is: 1) Not even given 2) Tribute 3) afternoon 4) Reduced 5) Always

“Deadpool” is a, Tim Miller the 2016 film written by, with: Rhett Reese, Paul Wernick, with Ryan Reynolds, Morena Baccarin, T.J. Miller, Gina Carano, ed skrein, Brianna Hildebrand, Andre Tricoteux

Who are the heroes? Men and women who at some point in their lives are called to choose between continuing to meet their own selfishness or put yourself at the service of humanity. And if the person has some power then the responsibilities increase because being a superhero is really a big job.

Marvel over the years has told us stories of ordinary people who at some point in life have found themselves hit by a unique gift forcing them to a personal labor to understand their place in the world.

The classic super heroes after negative life are thanks to the new powers the opportunity for redemption by saving most of the time humanity.

We are sure that a super hero should always be polite, good, fair and compassionate?

This question if you post the wizards Stan Lee when he chose to create the comic Deadpool, imagining and drawing Wade Wilson, a real scoundrel, a former soldier dishonorably discharged and especially foul-mouthed and rude which is the nemesis of a Marvel hero exact. Nevertheless, the comic readers have adopted this character enough to push Hollywood to make a movie.

Who then is Wade Wilson (Reynolds)? And ‘he who tells the viewer from the very first scene of the film speaking directly into the camera as he stands on a taxi in preparation of his longed-for revenge.

Yes, you read right, Deadpool is a story of revenge and love, where there is no room for doing good and compassion.

Wade, that to survive agreed to punish stalkers and anyone is bad monsters with others, it has become an immortal mutant Deadpool ie, after undergoing voluntarily, to defeat a deadly cancer, a dangerous and painful genetic experiment created by a mysterious and despicable Francis Freema (Skein).

Wade is in love with the beautiful prostitute Vanessa (Baccarin) is willing to do anything to be with her, but because he wants to return from the beloved’s face disfigured by the intervention.

Deadpool does not want to be a superhero, nor interested in saving the world, wants his old life and killing Francis after the fact will return to normal.

It’s a Marvel movie different than those that fans have admired so far. Swear words and politically incorrect is the mantra of the protagonist, who kills without posing any ethical problem.

Yet his act without rules like and entertains the audience showing a very human hero and super close to the common man’s feelings of the road.

The text is simple, agile, deliberately provocative, irreverent and mocking and ironic. continues on

http://www.nuoveedizionibohemien.it/index.php/appuntamento-al-cinema-deadpool/

Vittorio De Agro presents “Let us love, despite everything”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...