17) Se mi lasci non vale

se mi lasci non vale

Il biglietto d’acquistare per “Se mi lasci non vale” è : 1) Neanche regalato 2) Omaggio 3) Di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre

“Se mi lasci non vale” è un film del 2016 di Vincenzo Salemme, scritto da Martino Coli, Paolo Genovese, Vincenzo Salemme, con :Vincenzo Salemme,Paolo Calabresi, Carlo Buccirosso,.Serena Autieri, Tosca D’Aquino, Carlo Giuffrè.

Che cosa significa essere uomo oggi? Esiste ancora l’uomo romantico e sensibile che soffre per amore?
Le donne diranno che un maschio del genere può vivere solo nelle favole. Forse sì, ma in fondo le pene d’amore sono comuni a entrambi i sessi. E se ci pensate bene, la donna soffre ma poi ricomincia una nuova storia di slancio, invece l’uomo si abbrutisce diventando l’ombra di se stesso.
L’uomo innamorato, se lasciato, non capisce la scelta della donna e medita vendetta.
L’uomo di oggi evita il matrimonio come la peste, eppure non vuole rimanere da solo.
Partendo da queste considerazioni semplici e mai scontate che lo spettatore conosce Vincenzo (Salemme) e Paolo (Calabresi), due uomini di mezz’età, appena lasciati dalle rispettive compagne e con il morale sotto i tacchi. I due s’incontrano, per caso, in un locale di Napoli rivedendo l’uno negli occhi dell’altro l’amara condizione di single infelice. Se però Paolo, operatore informatico, è una persona buona e gentile che ha accettato di tornare a Napoli e di convivere con il vecchio padre (Giuffrè), Vincenzo, proprietario di un’agenzia di viaggi, sogna di vendicarsi di Sara (Auteri), ex fidanzata, rompiscatole e vegana.
Vincenzo decide di coinvolgere Paolo nel piano di risarcimento delle sofferenze subite con la stessa moneta, in altre parole di frequentare le rispettive ex, di farle innamorare perdutamente e poi di lasciarle senza pietà.
I due si scambiano le informazioni sui gusti e inclinazioni di Sara e Federica (D’Aquino), quest’ultima, donna ambiziosa in carriera che mal sopportava la “mediocrità” di Paolo, chiedendo aiuto, per questa vendetta del cuore, ad Alberto (Buccirosso) attore squattrinato e vanesio.
Lo spettatore assiste così a una commedia garbata, pulita in cui gli equivoci e le piacevoli gag dei protagonisti tentano di svelare come funzioni davvero il misterioso ingranaggio dell’amore.
Un mistero che resiste nel tempo e nessun piano e accortezza dell’uomo può fermare.
Vincenzo Salemme e gli altri due autori hanno il merito di aver scritto un testo frizzante e divertente che riesce, nel complesso, ad intrattenere con più di una risata il pubblico e a regalare allo stesso tempo lo spazio per una riflessione su cosa significhi essere oggi coppia. L’intreccio narrativo di per sé convince nella sua semplicità, sebbene presenti dei limiti strutturali e, in alcuni passaggi, risulti frettoloso. I dialoghi sono comunque vivaci e spumeggianti, soprattutto per merito dei valenti protagonisti.
La regia di Salemme, sebbene lui stesso in conferenza stampa abbia decisamente smentito, appare da una parte di taglio televisivo, anche se di discreto livello, e dall’altra, nella messa in scena della storia e soprattutto nel guidare il cast, rievoca molto uno stile e approccio teatrale. continua su

http://www.mygenerationweb.it/201601192875/articoli/palcoscenico/cinema/2875-anteprima-se-mi-lasci-non-vale-l-uomo-propone-l-amore-dispone-nell-ultimo-film-di-salemme

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci,nonostante tutto”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

The ticket purchase for “If you leave me not worth” is: 1) Not even gave 2) Tribute 3) In the afternoon 4) Reduced 5) Always

“If you leave me not worth” it is a film of 2016 by Vincenzo Salemme, written by Martin Coli, Paul Genovese, Vincenzo Salemme, with Vincenzo Salemme, Paolo Calabresi, Carlo Buccirosso, .Serena Autieri, Tosca D’Aquino, Carlo Giuffre.

What it means to be a man today? There is still romantic and sensitive man who suffers for love?
Women will say that a boy like that can live only in fairy tales. Maybe so, but in the end the pains of love are common to both sexes. And if you think about it, the woman suffers but then begins a new story of momentum, instead, man brutalizes becoming a shadow of himself.
The man in love, if left, does not understand the choice of the woman and meditates revenge.
Man today avoid marriage like the plague, but does not want to be alone.
Based on these considerations simple and never predictable that the viewer knows Vincenzo (Salemme) and Paul (Calabresi), two middle-aged men, just left by their partners and the morale in the heels. The two meet by chance in a bar in Naples reviewing each other’s eyes the woeful condition of single unhappy. But if Paul, computer operator, is a good and kind person who has agreed to return to Naples and live with his old father (Giuffre), Vincent, owner of a travel agency, dreams of revenge on Sara (Auteri) former girlfriend, nuisance and vegan.
Vincent decides to involve Paul in the plan of compensation for the suffering endured in the same coin, in other words, to attend their former, to make her fall madly in love and then leave them without mercy.
They exchange information on the tastes and inclinations of Sara and Federica (Aquinas), the latter, ambitious career woman who resented the “mediocrity” of Paul, asking for help, for this revenge of the heart, to Alberto ( Buccirosso) penniless actor and vain.
The spectator witnesses as a gentle comedy, clean where misunderstandings and nice gags of the characters as they try to unravel the mysterious gear functions really love.
A mystery that endures over time and no plan and foresight of man can stop.
Vincenzo Salemme and the other two authors are credited with having written a text bubbly and fun that can, on the whole, to entertain more than a laugh with the audience and at the same time giving the space for reflection on what it means to be a couple today. The storyline in itself convinces in its simplicity, although present structural limits and, in some passages, showing rushed. The dialogues are still bright and sparkling, mainly thanks to talented players.
Directed by Salemme, though himself in the press conference has definitely denied, it appears on one hand to cut the television, although reasonable level, and on the other, in the staging of history and especially in leading the cast, very reminiscent of one style and theatrical approach. continues on

http://www.mygenerationweb.it/201601192875/articoli/palcoscenico/cinema/2875-anteprima-se-mi-lasci-non-vale-l-uomo-propone-l-amore-dispone-nell-ultimo-film-di-salemme

Vittorio De Agro presents “Let us love, despite everything”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...