210) Crimson Peak

crismon

Il biglietto d’acquistare per “Crimson Peak” è : 1) Neanche regalato 2) Omaggio 3) Di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre

“Crimson Peak” è un film diretto da Guillermo del Toro, scritto da : Guillermo del Toro, Matthew Robbins, Lucinda Coxon, con : Mia Wasikowska, Jessica Chastain, Tom Hiddleston, Charlie Hunnam.

Confesso di essere andato oggi pomeriggio al cinema a spinto più dalla curiosità più che da una vera passione per il genere.
Sono uno estimatore di Guillermo Del Toro considerandolo un regista visionario come pochi e capace di regalare nel corso degli anni delle pellicole uniche.
Lo stesso cast era sulla carta di grande talento e di personalità che in precedenti performance avevano esaltato il mio esigente palato di spettatore pagante.
Insomma c’erano le condizioni per trascorrere un pomeriggio piacevole.
Eppure stasera sono davanti alla tastiera e ho difficoltà a scrivere questa recensione.
Mi sento come un amante deluso. Fiducioso e speranzoso di trascorrere un appuntamento con una bellissima donna invece mi sono ritrovato in compagnia di una ragazza intelligente, ma solo carina.
“Crimson Peak” ti avvolge nella sua atmosfera gotica, ti colpisce per i colori cupi, ti stupisce per la costosa e impotente scenografia e non puoi non ammirare i sontuosi costumi.
Ma fin dalle prime battute ti accorgi che la storia non decolla, risultando piatta e prevedibile.
Conosci la giovane Edith Cushing (Wasikowska) come voce narrante del film che si racconta al pubblico fin da quando bambina rimasta traumatizzata dalla morte della madre la vede apparire nelle notti insonne come fantasma profetico di sciagure Divenuta grande sogna di diventare scrittrice ,ma i suoi scritti sono rifiutati dall’editore perché non c’è amore tra le pagine.
L’amore che però presto conoscerà con le sembianze del tenebroso e fascinoso Sir Thomas Sharpe (Hiddleston) venuto dall’Inghilterra in cerca di finanziatori per le sue invenzioni in compagnia della glaciale lugubre sorella Lady Lucille Sharpe (Chastain). Due fratelli che emanano mistero e pericolo a solo vederli. Edith, dopo la tragica e sospetta morte del padre, decide di sposare Thomas e di trasferirsi nella sua tenuta a Crimson Peak.
Ben presto Edith si renderà conto di essere caduta in una mortale trappola e di essere prigioniera della diabolica coppia.
Un testo debole , avaro di creativitvà, che segue una linea retta senza mai cambiare passo rimanendo impantanato in un struttura narrativa statica e teatrale, ma poco incisiva e avvolgente.
Non è un horror, né un thriller, ma semmai è un riedizione dei libri di Edgar Allan Poe o se preferite un omaggio al genere noir senza però averne il tocco pungente e ipnotico
La regia sebbene talentuosa e come sempre visionaria non entusiasma fino in fondo. Capace di costruire scene visivamente intriganti e complesse, ma risultando slegate tra loro senza riuscire a delineare un vero filo rosso narrativo.
Gli attori presi singolarmente sono degni di menzione per capacità scenica, forza espressiva e talento, ma nell’insieme funzionano poco. Non fanno squadra.
Jessica Chastain nel ruolo di Lucille è assolutamente diabolica e fascinosa. Una performance intensa e ben calibrata sul piano psicologico. Una nomination agli Oscar non è da escludere.
Il finale rievoca la scena cult di “Shinning” con il folle Jack Nicholson nel giardino innevato, ma per quanto brava la Chastain non è ancora al livello dell’attore americano.
“Crismon Peak” è un film visionario e raffinato e la sua visione resta comunque un piatto prelibato per i buon gustai.

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci, nonostante tutto”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

The ticket purchase for “Crimson Peak” is: 1) Not even gave 2) Tribute 3) In the afternoon 4) Reduced 5) Always

“Crimson Peak” is a film directed by Guillermo del Toro, written by Guillermo del Toro, Matthew Robbins, Lucinda Coxon, with: Mia Wasikowska, Jessica Chastain, Tom Hiddleston, Charlie Hunnam.

I confess I went this afternoon to the cinema to driven more by curiosity than by a real passion for the genre.
I am a fan of Guillermo Del Toro considering a visionary like few others and is able to offer over the years the films unique.
The same cast was on paper of great talent and personality that in previous performances had exalted my picky palate of paying spectator.
So there were the conditions to spend a pleasant afternoon.
Yet tonight are at the keyboard and I find it difficult to write this review.
I feel like a disappointed lover. Confident and hopeful to spend a date with a beautiful woman instead I found myself in the company of an intelligent girl, but pretty.
“Crimson Peak” wraps you in its gothic atmosphere, it hits you for dark colors, you wonder for the expensive and helpless scenery and you can not fail to admire the sumptuous costumes.
But right from the start you realize that the story does not take off, resulting in a flat and predictable.
Been to the young Edith Cushing (Wasikowska) as the narrator of the film that tells the public since a child was traumatized by the death of the mother sees her appear in sleepless nights as ghost prophetic calamities It became big dreams of becoming a writer, but his writings They are rejected by the editor because there is no love between the pages.
I love but soon will know with the appearance of dark and fascinating Sir Thomas Sharpe (Hiddleston) came from England in search of sponsors for his inventions in the company of glacial mournful sister Lady Lucille Sharpe (Chastain). Two brothers that emanate mystery and danger just to see them. Edith, after the tragic and suspicious death of his father, Thomas decides to marry and move to his estate in Crimson Peak.
Soon Edith realizes fallen into a deadly trap and being a prisoner of the evil pair.
A weak text, stingy creativitvà, following a straight line without changing step remaining mired in a narrative structure static and theatrical, but not very effective and enveloping.
It is not a horror film, or a thriller, but rather it is a new edition of the books of Edgar Allan Poe or if you prefer a homage to the noir genre but do not have the pungent touch and hypnotic
Directed although talented and visionary as always uninspiring way down. Capable of building scenes visually intriguing and complex, resulting unconnected unable to outline a real narrative thread.
Players individually are worthy of mention for capacity stage, expressive power and talent, but overall little work. Do not make the team.
Jessica Chastain in the role of Lucille is absolutely diabolical and fascinating. A performance intense and well-balanced on the psychological. An Oscar nomination is not to be excluded.
The final scene is reminiscent of the cult of “Shinning” with Jack Nicholson crowds in the snowy garden, but what good Chastain is not yet at the level of the American actor.
“Crismon Peak” is a film visionary, refined and his vision is still a delicacy for gourmets.

Vittorio De Agro presents “Let us love, despite everything”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.