194) Appuntamento con l’@more

appuntamento con l'amore

Il biglietto d’acquistare per “Appuntamento con l’@more” è : 1) Neanche regalato 2) Omaggio 3) di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre

“Appuntamento con l’@more” è un film del 2015 diretto da Max Nichols, scritto da Mark Hammer, con : Analeigh Tipton, Miles Teller.

Oggi sono in pochi a scandalizzarsi se una coppia di sconosciuti decide di trascorrere una sola notte insieme. Una “sana scopata” e tanti saluti ai sentimenti e alle complicazioni di un rapporto.
Il “sesso occasionale” è la panacea di qualsiasi mal di testa affettivo e la nascita sul web di molti siti specializzati in materia offrono all’uomo e alla donna l’opportunità di togliersi un capriccio.
Appartengo alla minoranza bigotta e repressa che non approva certi comportamenti, ma che in fondo invidia la libertà mentale di chi abbraccia questo stile di vita.

Un uomo fa “sesso occasionale” per desiderio,curiosità o magari noia. Una donna per lo più per vendicarsi, per dimenticare un ex o perché si trova in un momento della vita in cui ha bisogno di una scossa.
Motivazione a parte, ci si può trovare una sera davanti al computer e iniziare a parlare con uno sconosciuto, trovarsi reciprocamente “passabili” e decidere di divertirsi.
Nulla di particolare, se non fosse, che dopo la notte di passione non si sia costretti a rimanere bloccati dentro casa per due giorni causa una tormenta di neve.
Quello che capita ai due protagonisti della nostra storia: Alec(Teller) e megan(Tipton). Una notte di sesso e poi l’indomani scoprire che New York è stracolma di neve ed essere costretti a parlare e a conoscersi fuori dal letto.
Un idea divertente, magari non originale, ma che racconta in maniera fresca e diretta uno spaccato della nostra società in cui nulla ci fa paura evitando però qualsiasi forma di legame.
Lo spettatore segue con simpatia le vicende di Alec e Megan costretti a mostrare all’altro la propria natura , sentimenti e conoscersi veramente
Una commedia sicuramente di taglio giovanile e poco incline alla divulgazione scientifica, ma facendosi apprezzare per la sua semplicità. Un testo nel complesso ben scritto,pulito e adatto a svelare con ironia e garbo la mentalità di una generazione. Sicuramente la prima parte è più brillante e vivace sul piano del ritmo e intreccio narrativo per poi perdere colpi nella seconda parte diventando prevedibile e stucchevole.
La prima di Max Nicholos alla regia è globalmente positiva. Uno stile piuttosto televisivo, essenziale e senza particolari guizzi, ma dimostrando talento nel guidare i due attori nei continui dialoghi rendendo la storia credibile e naturale.
Un film che si regge interamente sulle spalle di Miles Teller e Analeigh Tipton che dimostrano di avere discreta personalità e talento nel non mostrare cedimenti nell’interpretazione. Se Miles Teller dopo l’ottima perfomance in “Whiplash” e la dignitosa nei “ I Fantastici Quattro”
conferma di essere un attore da tenere d’occhio anche se deve ancora lavorare sulle sue qualità comiche e nello stile recitativo ancora acerbo, non si può non rimanere silenti su Analeigh Tipton. La ragazza è per me una scoperta. Una “faccia” da commedia romantica, carina senza eccedere, sorriso accattivante e uno sguardo davvero ammiccante. E’ disinvolta, garbata e ironica riuscendo a conquistare la simpatia del pubblico. Una coppia molto “teatrale” che non ha sfigurato nella sfida cinematografica.
Il finale è assai scontato e debole come struttura narrativa riuscendo tuttavia a regalare allo spettatore un sorriso e la consapevolezza che il brivido dell’amore è comunque più forte di un”botta e via”

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci,nonostante tutto”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

Vittorio De Agrò e Cavinato  Editore presentano “Essere Melvin”

http://www.ibs.it/code/9788899121372/de-agrograve/essere-melvin-tra.html

The ticket da’acquistare for “Appointment with the ‘@ more” is: 1) Not even gave 2) Tribute 3) afternoon 4) Reduced 5) Always
“Appointment with ‘@ more” is a film of 2015 directed by Max Nichols, written by Mark Hammer with: Analeigh Tipton, Miles Teller.
Today few people are scandalized if a couple of strangers decide to spend a single night together. A “healthy sex” and greetings to the feelings and complications of a relationship. The “casual sex” is the panacea for any headaches affective and the birth of many Web sites specializing in offering men and women the opportunity to take off on a whim.
I belong to the minority bigoted and suppressed that does not approve certain behaviors, but that basically envy the freedom of mind of those who embrace this lifestyle.
A man does “casual sex” for desire, curiosity or maybe boredom. A woman mostly for revenge, to forget an ex, or because it is in a time of life when it needs a shock.
Motivation aside, one can find an evening at the computer and start talking with a stranger, find each other “passable” and decide to play.
Nothing special, if it was, that after the night of passion has not forced to remain stuck in the house for two days due to a snowstorm.
What happens to the two protagonists of our story: Alec (Teller) and Megan (Tipton). A night of sex and then the next day to find that New York is packed with snow and be forced to talk and get to know out of bed.
A fun idea, maybe not original, but it said in a fresh and direct a cross section of our society where nothing scares us avoiding any form of bond.
We follow with sympathy the story of Alec and Megan forced to show the other’s nature, feelings and really know
A comedy definitely cutting youth and little inclined to science, but being appreciated for its simplicity. A well-written text on the whole, clean and suitable to uncover with humor and grace the mentality of a generation. Surely the first part is more bright and vivid in terms of rhythm and storyline then falter in the second half becoming predictable and cloying.
The first Max Nicholos director is positive. A style rather television, basic, no special flashes, but showing talent in driving the two actors in the ongoing dialogues making the story believable and natural.
A film that is based entirely on the shoulders of Miles Teller and Analeigh Tipton who demonstrate discrete personality and talent for not showing sagging interpretation. If Miles Teller after an excellent performance in “Whiplash” and dignified in the “Fantastic Four” confirmed to be an actor to watch it still needs to work on his comedic and style recitative still immature, you can not not remain silent on Analeigh Tipton. The girl is a discovery for me. A “face” of romantic comedy, cute without excess, captivating smile and a look really alluring. And ‘relaxed, gentle and ironic he is managing to win public sympathy. A couple very much “play” that has disfigured the cinematic challenge.
The finish is very obvious and weak as narrative structure but was still able to give the viewer a smile and the knowledge that the thrill of love is still stronger than a “stand”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...