110) Monsieur David – “A piedi non inquino”

david
“A piedi non inquino” è uno spettacolo teatrale di Monsieur David, regia e allestimento di monsieur David , montaggio audio Sandra Graniti, costumi Noemi Intino Creations. Ballerina Federica Gumina.

Hai scritto un tema con i piedi. Non farti mettere i piedi in testa. Era talmente euforico che teneva i piedi a 30 cm da terra. Ho camminato tanto che piedi mi fanno male. Che puzza, lavati sti piedi!
Chissà perchè i nostri piedi sono visti sempre in maniera negativa o come strumento idoneo solo a trasportarci, eppure grazie a loro stiamo dritti e saldi in piedi a guardare e sfidare il mondo.
Nel 1989 il meraviglioso “il mio piede sinistro” consacrò star l’attore Danny Day Lewis con la vittoria di un Oscar come migliore attore utilizzando appunto il piede come forma di comunicazione.
Già perché a volte è più facile comunicare con il corpo che con le rozze parole, trasmettendoti delle emozioni che la bocca non è in grado di fare.
Recitare con il corpo è forse anche più difficile che con le parole, riuscire a creare con il linguaggio del corpo una connessione ed empatia con il pubblico e saper costruire una storia e un intreccio narrativo. Ieri sera al Roma Fringe Festival ho avuto modo di scoprire e conoscere un vero Artista: Monsieur David. Un attore, un mimo, uno showman capace di divertire e incantare il pubblico con uno spettacolo fatto “con i piedi”

david 2
I piedi di David prendono vita diventando diversi e differenti personaggi che regalano tante risate al pubblico che non può non rimanere colpito e ammaliato dalle capacità fisiche oltre che creative dell’artista torinese capace di reggere la scena solo attraverso l’uso del mimo. I piedi diventano simpatiche marionette dall’apprendista mago, alla donna di casa dedita alle faccende domestiche, a Jessica Rabbit e infine alla coppia di innamorati. Piccole e graziose scene che magari non avranno un trait d’union narrativo, ma che risultano ben mescolate tra loro e intervallate dalla talentuosa e intensa perfomance di Federica Gumina , brava ballerina, che avvolge il pubblico con la passione che solo la danza può dare. Uno show adatto a grandi e piccini che ti dà modo di confermare che quando c’è il vero talento artistico come nel caso di Monsieur David è sufficiente anche un piede per stupire e farti strappare un meritato applauso.
In scena al Roma Fringe Festival a Castel Sant’Angelo Martedi 2 Giugno ore 23:30 e Giovedi 4 Giugno alle ore 22.

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci, nonostante tutto”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

Vittorio De Agrò e Cavinato Editore presentano “Essere Melvin”

www. cavinatoeditore.com

“Walking does not pollute” is a play of Monsieur David, direction and staging of Monsieur David, audio editing Sandra Granites, costumes Noemi Intino Creations. Federica Gumina recorded voice.

You have written a theme with your feet. Do not you put your feet in the head. It was so elated that he kept his feet to 30 cm from the ground. I walked so much that my feet hurt. That stinks, washed sti feet!
I wonder why our feet are always seen in a negative way or as a tool only suitable to transport us, but thanks to them we are straight and firm standing looking and challenge the world.
In 1989, the wonderful “My Left Foot” consecrated star actor Danny Day-Lewis by winning an Oscar for Best Actor in fact using the foot as a form of communication.
Yes, because sometimes it is easier to communicate with the body and with the rude words, trasmettendoti emotions that the mouth is not able to do.
Acting with the body is perhaps even more difficult than with words, be able to create with the body language of a connection and empathy with the public and know how to construct a story and a storyline. Last night at the Rome Fringe Festival I got to discover a true Artist: Monsieur David. An actor, a mime, a showman able to entertain and charm the audience with a show done “with their feet”

david 2
The feet of David come to life and becoming several different characters that give a lot of laughter to the public that can not fail to be impressed and fascinated by the physical skills as well as creative artist Turin able to hold the scene only through the use of mime. The feet become funny puppets by the apprentice sorcerer, the woman of the house dedicated to domestic chores, Jessica Rabbit and finally to the loving couple. Tiny little scenes that may not have a hyphen narrative, but which are well mixed together and interspersed by the talented and intense performance of a dancer that envelops the audience with a passion that only dance can give. A show suitable for all ages that gives way to confirm that when there is the real artistic talent as in the case of Monsieur David just a foot to surprise and make you snatch a well-deserved applause.
On stage at the Fringe Festival in Rome Castel Sant’Angelo Tuesday June 2 23:30 and Thursday 4 June at 22.

Vittorio De Agro presents “Let us love, despite everything”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

Vittorio De Agro and Cavinato Publisher present “Being Melvin”

www. cavinatoeditore.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...