109) Roma Fringe Festival 2015

fringe

Per una persona metodica, precisa e diversamente giovane quale sono io è importante poter contare su alcuni punti fermi da annotare sull’agenda. Così quando, a gennaio, ho iniziato a segnare gli appuntamenti “mondani” e “culturali” del 2015 arrivato al mese di giugno ho scritto con forza e convinzione “Roma Fringe Festival”.

Da quattro anni a questa parte la tarda primavera e l’inizio estate romane non sono tali se, almeno una volta, non ci si gusta una serata di teatro off e non si respira l’atmosfera del Fringe, entrando in contratto con artisti provenienti da tutta Italia e dal mondo.

Sabato 30 maggio è stata inaugurata la quarta edizione del festival: la prima novità riguarda il cambio di location. Dopo tre anni nel quartiere San Lorenzo, è il I Municipio di Roma con gli splendidi giardini di Castel Sant’Angelo ad accogliere il direttore artistico Davide Ambrogi, il suo brillante staff e soprattutto le settanta compagnie.

La serata è iniziata con la simpatica, rumorosa e colorata marcia degli artisti da Piazza Cavour (quartiere Prati) fino ai giardini di Castel Sant’Angelo sotto lo sguardo divertito e incuriosito dei passanti che venivano invitati dagli organizzatori e dagli stessi attori a visitare il Fringe. Ad accogliere artisti e il pubblico nei giardini c’era una tradizionale e folkloristica band musicale scozzese con tanto di kilt e cornamusa.

Dopo aver gustato “l’aperitivo musicale “, la “Premiere” ha avuto inizio sul palco principale quando Davide Ambrogi e Marta Volterra, prendendo la parola, hanno ringraziato le autorità e poi raccontato la quarta edizione del Fringe, che presenta lo stesso schema degli altri anni (9 spettacoli diversi per sera, dalle 20.30 fino a mezzanotte, al prezzo unico di 5 euro), ma è ricco di ospiti e guest star (Johnny Palomba e Valerio Aprea, ad esempio) che renderanno uniche le serate fino al 5 luglio. …continua su

http://paroleacolori.com/roma-fringe-festival-fino-al-5-luglio-il-teatro-popolare-che-stupisce/

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci,nonostante tutto”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

Vittorio De Agrò e Cavinato Editore presentano “Essere Melvin”

http://www.cavinatoeditore.com

For a person methodical, precise and otherwise young as I am is important to have some points to be noted on the agenda. So when, in January, I started to mark appointments “worldly” and “cultural” of 2015 arrived at the June I wrote with strength and conviction “Rome Fringe Festival”.

For four years now the late spring and early summer Roman are not such if, at least once, there enjoying an evening of theater off and you can feel the atmosphere of the Fringe, entering into contracts with artists from throughout Italy and the world.

Saturday, May 30 was inaugurated the fourth edition of the festival: the first change concerns the change of location. After three years in the district of San Lorenzo, it is the The Town Hall of Rome with the beautiful gardens of Castel Sant’Angelo to welcome the artistic director Davide Ambrogi, his brilliant staff and especially the seventy companies.

The evening began with the nice, noisy and colorful march of artists from Piazza Cavour (Prati area) up to the gardens of Castel Sant’Angelo and under the amused gaze of curious passers-by who were invited by the organizers and by the actors themselves to visit the Fringe . To welcome artists and the public in the gardens there was a folk band and traditional Scottish music complete with kilts and bagpipes.

After enjoying the “cocktail music”, the “Premiere” began on the main stage when Davide Ambrogi and Marta Volterra, speaking, thanked the authorities and then told the fourth edition of the Fringe, which has the same pattern of other years (9 different shows per night, from 20.30 to midnight, at the price of only 5 euro), but it is full of guests and guest stars (Johnny Palomba and Valerio Aprea, for example) that will make unique evenings until July 5 . … Read on

http://paroleacolori.com/roma-fringe-festival-fino-al-5-luglio-il-teatro-popolare-che-stupisce/

Vittorio De Agro presents “Let us love, despite everything”

http://www.ibs.it/ebook/de-agr-vittorio/amiamoci-nonostante-tutto/9788891176837.html

Vittorio De Agro and Cavinato Publisher present “Being Melvin”

http://www.cavinatoeditore.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...