95) The Gunman

The Gunman

Il biglietto d’acquistare per “The Gunman” è : 1) Neanche regalato 2)Omaggio 3)Di pomeriggio 4)Ridotto 5) Sempre

“The Gunman” è un film diretto da Pierre Morel, scritto da Don MacPherson,Pete Travis e Sean Penn, tratto dal romanzo di Jean-Patrick Manchette e pubblicato in Italia con il titolo “Posizione di tiro”

Con: Sean Penn, Javier Bardem, Idris Elba,Jasmine Trinca, Ray Winstone, Mark Rylance, Deborah Rosan.

Se per la donna la menopausa è il vero segnale dell’inizio della vecchiaia, per un uomo la crisi di mezz’età è più subdola e complessa perché si può manifestare in vari modi rischiando comunque di farlo apparire ridicolo agli occhi del mondo

Se poi l’uomo è un attore di fama mondiale, vincitore magari di 2 premi Oscar e ha come compagna Charlize Theron e di nome fai Sean Penn allora la crisi deve essere davvero devastante e imprevista.

Si cari uomini, se anche Sean Penn una mattina svegliandosi e specchiandosi si è visto vecchio nonostante i suoi 54 anni ben portati e ha deciso di infliggere alla sua brillante, intensa carriera un duro colpo interpretando, scrivendo e producendo questo insulso film, c’è speranza per tutti

“The Gunman” è film noioso quanto imbarazzante nei contenuti, nella recitazione e nello sviluppo narrativo e con una regia davvero scolastica e priva di qualsiasi originalità.

Sean Penn è Jim Terrier un agente speciale o se volete una”macchina da guerra” al soldo delle multinazionali che dominano e imperversano nel mondo alla ricerca di soldi facili e di ricche speculazioni anche a costo di commettere omicidi, e creare complotti e caos. Come l’assassinio del ministero delle miniere del Congo per mano d Jim durante un vile attentato. Attentato che lo porterà a fuggire dal Paese e lasciare l’amata fidanzata Annie(Trinca). Una latitanza durata otto anni finchè qualcuno o qualcosa decide che Jim deve essere ucciso per eliminare ogni prova di quella missione. Jim che nel frattempo si è dedicato o forse riciclato come uomo di pace in Africa è costretto ad impugnare nuovamente le armi per difendersi dai suoi misteriosi nemici e soprattutto sconfiggere i demoni del passato che ossessionano la sua mente. continua su

http://www.nuoveedizionibohemien.it/?p=9548

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci,nonostante tutto”

http://www.amazon.it/Amiamoci-nonostante-tutto-Vittorio-Agr%C3%B2-ebook/dp/B00TJEWLZU/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1431209240&sr=1-1&keywords=amiamoci+nonostante+tutto

Vittorio De Agrò e Cavinato Editore presentano “Essere Melvin”

http://www.cavinatoeditore.com

The ticket purchase for “The Gunman” is: 1) Not even gave 2) Tribute 3) In the afternoon 4) Reduced 5) Always

“The Gunman” is a film directed by Pierre Morel, written by Don MacPherson, Pete Travis and Sean Penn, from the novel by Jean-Patrick Manchette and published in Italy under the title “Shooting position”

By: Sean Penn, Javier Bardem, Idris Elba, Jasmine Trinca, Ray Winstone, Mark Rylance, Deborah Rosan.

If the woman menopause is the real signal the start of old age to a man the mid-life crisis is more subtle and complex because it can manifest itself in various ways risking anyway to make it look ridiculous in the eyes of the world

If the man is a world-famous actor, winner of two Academy Awards and maybe has as partner Charlize Theron and Sean Penn then you name the crisis must be really devastating and unexpected.

You dear men, even if Sean Penn one morning waking up and mirroring seen old despite his 54 years and still going strong and has decided to impose its bright, intense career a blow interpreting, writing and producing this silly movie, there hope for all

“The Gunman” is how embarrassing boring movie content, drama and narrative in developing and directing a school and really lacks any originality.

Sean Penn is a special agent Jim Terrier or if you want a “war machine” in the pay of the multinationals that dominate and prevalent in the world in search of easy money and speculation rich even at the cost of committing murders, and create conspiracies and chaos. As the assassination of the Ministry of Mines of Congo at the hands of Jim during a cowardly attack. Attack that led him to flee the country and leaving his beloved girlfriend Annie (Trinca). An eight-year fugitive until someone or something decides that Jim must be killed to eliminate any evidence of that mission. Jim who meanwhile is dedicated or perhaps recycled as a man of peace in Africa is forced to hold back the weapons to defend itself from its enemies and mysterious especially defeat the demons of the past that haunt his mind. continues on

http://www.nuoveedizionibohemien.it/?p=9548

Vittorio De Agro presents “Let us love, despite everything”

http://www.amazon.it/Amiamoci-nonostante-tutto-Vittorio-Agr%C3%B2-ebook/dp/B00TJEWLZU/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1431209240&sr=1-1&keywords=amiamoci+nonostante+tutto

Vittorio De Agro and Cavinato Publisher present “Being Melvin”

http://www.cavinatoeditore.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...