85) Mia Madre

mia madre Il biglietto d’acquistare per “Mia Madre” è: 1)Neanche regalato; 2)Omaggio; 3)Di pomeriggio; 4)Ridotto; 5)Sempre.

Un film di Nanni Moretti. Con Nanni Moretti, Margherita Buy, Giulia Lazzarini, John Turturro, Beatrice Mancini. Drammatico, 106′. 2015

Quando diventiamo veramente adulti? Riusciamo mai a rompere il cordone ombelicale che ci unisce ai nostri genitori? La perdita della madre è un momento doloroso, un punto di svolta che, talvolta più della dipartita del padre, rischia di mandare in pezzi ogni certezza di una persona adulta. Vedere quella madre a cui siamo tanto legati invecchiare, ammalarsi e lentamente spegnersi è una sofferenza che fatichiamo ad accettare. La mamma resta per tutta la vita uno dei centri del nostro universo, la donna che, sappiamo, ci amerà sempre e non ci abbandonerà mai, nonostante i possibili conflitti. Il tema è estremamente delicato, lo avrete capito, eppure Nanni Moretti attraverso il suo ultimo film ha voluto aprire il sipario su questo versante della sua vita, raccontando le ultime settimane di vita della propria madre. A Margherita Buy è stato affidato il ruolo della protagonista, un’affermata regista, separata dal marito, una storia appena conclusa con un attore, figlia. Margherita è una donna complessa, con diverse fissazioni, fragile, che deve affrontare allo stesso tempo le riprese di un nuovo film a fianco di un eccentrico attore americano, Barry (Turturro), e la malattia della vecchia madre Ada (Lazzarini). Margherita non è pronta a dirle addio, fatica ad accettare la sua malattia e il fatto stesso che ormai le cure non abbiano più effetto. Accanto a lei c’è il solido e rassicurante fratello Giovanni (Moretti) che ha scelto di prendersi cura a tempo pieno della madre mettendosi in aspettativa dal lavoro. I due fratelli si sostengono a vicenda, pur vivendo in maniera molto diversa questo difficile momento. continua su http://paroleacolori.com/al-cinema-mia-madre/

Vittorio De Agrò presenta “Amiamoci,nonostante tutto” http://www.amazon.it/Amiamoci-nonostante-tutto-Vittorio-Agr%C3%B2-ebook/dp/B00TJEWLZU/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1429431091&sr=1-1&keywords=amiamoci+nonostante+tutto

Vittorio De Agrò e Cavinato Editore presentano : “Essere Melvin” http://www.cavinatoeditore.com

The ticket purchase for “My Mother” is: 1) Not even a present; 2) Tribute; 3) In the afternoon; 4) Reduced; 5) Always.

Un film di Nanni Moretti. Con Nanni Moretti, Margherita Buy, Giulia Lazzarini, John Turturro, Beatrice Mancini. Drammatico, 106′. 2015

When we truly become adults? We never break the umbilical cord that connects us to our parents? The loss of the mother is a painful moment, a turning point that, sometimes more than the demise of his father, threatens to shatter every certainty of an adult. See that mother to which we are so tied to age, illness and slowly go out is a pain that we struggle to accept. The mother remains throughout life a center of our universe, the woman who, we know, we will always love and never abandon us, despite possible conflicts. This issue is very delicate, you will have it figured out, yet Nanni Moretti through his latest film wanted to open the curtain on this side of his life, telling the last weeks of life of their mother. A Margherita Buy has been given the role of the protagonist, an established director, separated from her husband, a story just ended with an actor, daughter. Margherita is a complex woman, with different fixations, fragile, facing at the same time shooting a new film alongside an eccentric American actor, Barry (Turturro), and the disease of old mother Ada (Lazzarini). Daisy is not ready to say goodbye, hard to accept his illness and the fact that now the care no longer have effect. Next to her is the solid and reassuring brother Giovanni (Moretti) who chose to care full-time mother putting on leave from work. The two brothers support each other, while living in a very different way this difficult time. continues on http://paroleacolori.com/al-cinema-mia-madre/ Vittorio De Agro presents “Let us love, despite everything” http://www.amazon.it/Amiamoci-nonostante-tutto-Vittorio-Agr%C3%B2-ebook/dp/B00TJEWLZU/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1429431091&sr=1-1&keywords=amiamoci+nonostante+tutto Vittorio De Agro and have Cavinato Publisher: “Being Melvin” http://www.cavinatoeditore.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.