238. King Crimson, il pensiero del cuore – Qwerty (Nicola F. Leonzio)

leonzio 2

Sapete bene che sono un diversamente ignorante e quali motivi mi hanno spinto e mi spingono a scrivere. Non ho mai sognato né desiderato da bambino di fare lo scrittore. La mia maestra delle elementari, morta di freddo,e poi le mie professoresse d’italiano alle medie e al liceo sarebbero state disposte a credere agli alieni piuttosto che ammettere che il sottoscritto avrebbe potuto mettere in fila tre parole senza uno strafalcione.
Il mondo dei libri e in genere dell’editoria fino a poco tempo fa mi era distante e lontano. Pensavo chi amasse leggere e soprattutto chi lavorasse in quel settore fosse antropologicamente diverso. Quando così nell’Aprile del 2013 decidendo di trasformare il mio “Essere Melvin” da esercizio terapeutico in un libro ho bussato al portone d’entrata di questo misterioso mondo. Grazie all’agenzia letteraria West Egg ho scoperto la figura dell’Editor, per me, mitologica
Chi è costui? L’uomo o la donna chiamati a fare ogni giorno miracoli letterari trasformando insulsi e spesso illeggibili testi in romanzi piacevoli e accattivanti. Così ho conosciuto Nicola Leonzio o sarebbe meglio dire la sua calda, sicura e professionale voce. Per oltre due mesi Nicola ha dovuto leggere la prima bozza  di Melvin resistendo all’istinto di buttarlo nella spazzatura e soprattutto di non denunciarmi al sindacato degli scrittori. Con il suo talento e sensibilità ha saputo entrare nel mio bizzarro mondo e ne ha subito colto l’essenza riuscendo a mettere ordine e armonia alle mie parole. Se “Essere Melvin” è un libro leggibile il merito è il suo.
Conoscevo la voce di Nicola e nulla di più e nonostante tutto l’ho subito ritenuto un amico.
Così quando lo scorso novembre mi giunse una sua email annunciandomi la pubblicazione del suo libro “King Crimson, il pensiero del cuore,”edito da Arcana , non ho avuto un momento di esitazione e l’ho comprato curioso di conoscere lo scrittore Nicola.
Se dal punto di vista letterario sono un diversamente ignorante, in campo musicale sono veramente un ignorante al cubo. Io e la musica viaggiamo su rette parallele e seppure mi piacerebbe incontrarla, per rispetto e soprattutto per decenza di questa magnifica Arte la venero da lontano.
Il titolo all’inizio mi fece pensare a un romanzo storico o d’amore, poi quando l’ho avuto tra le mani ho capito che i “King Crimson” sono un storico e talentuoso gruppo rock inglese che ha segnato più di un’ epoca musicale
“King Crismson,il pensiero del cuore” è stato definito durante la presentazione che si è svolta lo scorso 19 dicembre a Frascati come uno scrupoloso e ricco saggio mai scritto su questo gruppo.
Io ho poco esperienza di saggi, ma leggendo il testo non mi sono riconosciuto in questa definizione.
“King Crimson ,il pensiero del cuore” è semmai l’atto d’amore che Nicola ha scritto nei confronti di questo gruppo e nella musica in genere . Un amore nato per caso alla fine degli anni sessanta in un negozio Ricordi di Roma e che portato l’autore a studiare e seguire l’evoluzione musicale e sociale del suo carismatico leader Robert Fripp e delle varie fasi del gruppo.
Vi chiederete come un ignorante di musica possa recensire un “saggio” musicale.
Sono d’accordo con voi e infatti evito di scrivere stupidaggini che possano offendere e far ridere i milioni di fan dei King Crimson.
Voglio semmai dirvi cosa mi ha trasmesso questo testo. Ho sentito la passione dell’autore nel raccontare, ho apprezzato la sua competenza e cultura musicale. Ho visto Nicola come il mio Virgilio musicale che mi accompagnava alla scoperta di un mondo e di un linguaggio per me sconosciuti con parole chiare e semplici. Mi ha mostrato come la musica non sia solo scrivere , suonare e interpretare una canzone, ma sia qualcosa di più complicato e scientifico.
Mi ha fatto conoscere Robert Fripp, uomo dal carattere particolare e diverso da come possiamo immaginare una rockstar:rigoroso, colto, maniaco della perfezione artistica, filosofo.
Leggere “King Crimson” è un’ esperienza unica perché non puoi fare a meno di cercare sul web i vari album del gruppo e ascoltarli dopo che Nicola te ne ha parlato e soprattutto mostrato lo studio che c’è dietro ogni pezzo.
Per me “King Crimson” è stato un viaggio nelle emozioni e nel passato attraverso gli occhi di Nicola che mi ha permesso di avvicinarmi di più alla bellezza della musica e di conoscere un gruppo davvero unico.
Per chi ama la musica questo libro è una tappa obbligatoria e soprattutto l’opportunità di gustare e conoscere con  uno speciale Virgilio un pezzo di storia del rock mondiale.

leonzio 1
E se come si dice l’appetito vien mangiando, dopo aver apprezzato Nicola Leonzio come editor e poi come esperto musicale ho voluto conoscerlo anche come autore di racconti.
Così ho cominciato a sfogliare “Qwerty”, edito da Nuovo Millennio”, e fin da subito sono stato coinvolto dalle diverse e originali atmosfere dei racconti e dallo stile avvolgente dell’autore.
Nicola porta lo spettatore in delle realtà e situazioni a cavallo tra l’immaginario e l’onirico dove la sua creatività e cultura si fondono perfettamente dando vita a storie ben costruite e cariche di fascino e pathos narrativo. I critici letterari direbbero che sono racconti di genere fantasy,ma sarebbe riduttivo per il testo. Il lettore può ad esempio gustarsi un horror delicato e metafisico con “Sirene”.Può rimanere colpito dalle due magnifiche lectio magistralis sulla religione e sulle origini e sull’anima dell’uomo attraverso le delicate e ricercate parole di “La Bellezza Nera”e con la durezza narrativa“Il figlio del padre”. Può riflettere rimanendo affascinato per come sono elegantemente raccontati temi come la morte e il disagio mentale con i racconti”La Donna dal cappello piumato” e “La nube”. Può fare un salto nella storia con “Cartoline da Vichy”e sorridere del Paradiso e affini con racconti che profumano di grottesco.
Nicola Leonzio è molte cose:giornalista, critico musicale, editor, professore. Io lo considero un amico, ma se avrete la bontà di leggerlo scoprirete soprattutto scrittore di talento che con la sua penna trasmette emozioni forti, non male per trascorrere delle buone feste a leggere.
Vittorio De Agrò e Cavinato Editore presentano “Essere Melvin”
http://www.amazon.it/Essere-Melvin-tra-finzione-realt%C3%A0/dp/8899121370/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1419532085&sr=1-1&keywords=essere+melvin

You know that I’m a different ignorant and what reasons led me and push me to write. I never dreamed or desired as a child to become a writer. My elementary school teacher, died of cold, and then my professors of Italian in junior high and high school would be willing to believe in aliens rather than admit that the undersigned would have to line up three words no one blunder.
The world of books and publishing in general until recently I was distant and far away. I thought those who loved reading and especially those who worked in that sector were anthropologically different. When so in April of 2013 and decided to turn my “Being Melvin” by therapeutic exercise in a book I knocked at the front door of this mysterious world. Thanks Literary Agency West Egg I presented a figure Editor, for me, mythological
Who is this? The man or woman called to do any miracles literary spent transforming dull and unreadable texts novels pleasant and appealing. So I met Nicola Leonzio or should I say its warm, safe and professional voice. For over two months Nicholas had to read the first draft Melvin resisting the urge to throw it in the trash, and especially not to sue the union of writers. With his talent and sensitivity has been able to get into my bizarre world and has now captured the essence managing to bring order and harmony to my words. If “Being Melvin” is a readable book is his merit.
I knew the voice of Nicola and nothing more, and despite everything I immediately considered a friend.
So when last November I received an e-mail annunciandomi the publication of his book “King Crismon, the thought of the heart, published by Arcana” I have not had a moment’s hesitation, and I bought it curious to know the writer Nicholas.
If from the literary point of view are otherwise ignorant, in music are truly ignorant to the cube. Me and the music we travel on parallel lines, and although I would love to meet her for respect and especially for decency of this magnificent art the worship from afar.
The title at the beginning made me think of a historical novel or love, then when I had it in my hands I realized that the “King Crismon” are a historian and talented English rock band who have scored more than one musical era
“King Crismon, the thought of the heart” was defined during the presentation, which took place on 19 December in Frascati as a scrupulous and rich essay ever written on this group.
I have little experience of essays, but reading the text I have not recognized in this definition.
“King Crismon, the thought of the heart” is, if anything, the act of love that Nicholas wrote against this group and music in general. A love born by chance at the end of the sixties in a store Memories of Rome and that led the author to study and follow the evolution of music and social of its charismatic leader Robert Fripp and the various stages of the group.
You may wonder how an ignorant of music can review a “wise” music.
I agree with you, and in fact I avoid writing nonsense that may offend and make people laugh the millions of fans of the King Crismon.
I want to tell you what, if anything, he sent me this text. I felt the passion of the author to tell, I appreciated his skill and musical culture. I saw how my Nicholas Virgilio music that accompanied me to the discovery of a world and a language unknown to me with words clear and simple. He showed me how the music is not only write, play and interpret a song, but it is something more complicated and scientific.
Introduced me to Robert Fripp, man from special and different from what we can imagine a rock star: rigorous, cultured, maniac of perfection, philosopher.
Read “King Crismon” is a unique experience because you can not help but search the Web for various group album and listen to them after Nicola told you about and especially the study showed that there is behind each piece.
To me “Crismon King” was a trip in the emotions and in the past through the eyes of Nicholas that allowed me to get closer to the beauty of the music and learn about a very unique group.
For those who love music this book is a must and above all the opportunity to enjoy and learn with special Virgilio a piece of rock history worldwide.
And if as they say the appetite comes with eating, having appreciated Nicola Leonzio as editor and then as an expert music I wanted to know him also as an author of short stories.
So I began to leaf through “Qwerty, published by New Millennium” and immediately I was involved from the different atmospheres and original stories and style wraparound author.
Nicola takes the viewer into the realities and situations in between the imaginary and the dream where his creativity and culture blend perfectly creating stories well constructed and full of charm and pathos narrative. Literary critics would say that they are tales of fantasy, but it would be reductive to the text. The reader can enjoy such a delicate and metaphysical horror with “Sirens” .Can be struck by two magnificent keynote on religion and the origins of man and the soul through the delicate and refined words of “The Black Beauty” and hardness narrative “The son of the father”. Can reflect and was fascinated by how elegantly narrated themes such as death and mental distress with tales “The Woman in feathered hat” and “The Cloud”. It can make a jump in history with “Postcards from Vichy” and smile of Heaven and allied with stories that smell grotesque.
Nicola Leonzio is many things: a journalist, music critic, editor, professor. I consider him a friend, but if you will have the goodness to read it will find especially talented writer who with his pen transmits strong emotions, not bad to have a happy holidays to read.
Vittorio De Agro and Cavinato Publisher present “Being Melvin”
http://www.amazon.it/Essere-Melvin-tra-finzione-realt%C3%A0/dp/8899121370/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1419532085&sr=1-1&keywords=essere+melvin

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...