92. The amazing Spider-Man – il potere di Electro

spiderman

Il biglietto d’acquistare per “The Amazing Spider-Man-il potere di Electro” è : 1) Manco regalato
2)Omaggio 3)Di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre

“The amazing Spider-Man –il potere di Electro” è un film del 2014 diretto da Marc Webb, con Andrew Garfield, Emma Stone, Jamie Fox, Paul Giamatti, Sally Field, Dane DeHaan,, Chris Cooper.
Mi piace l’Uomo Ragno, da piccolo indossavo il suo costume e guardavo in Tv i suoi cartoni animati, ma confesso di non aver letto mai il fumetto, non mi considero “un purista”.
Quando nel 2011 la Sony annunciò di voler ricominciare la saga da zero per seguire più fedelmente il fumetto onestamente rimasi perplesso.
Personalmente la bella trilogia di Sam Raimi con l’intense e convincenti interpretazioni di Tobey Maguire e Kristen Dunset avevano esaurito l’argomento, ma non volevo chiudere la porta vista anche la felice esperienza di Batman rivisitata da Christhoper Nolan.
Ma dopo due episodi di The amazing, il responso non può non essere che negativo.
Anche se più fedele al plot originale, questo nuovo Spider –Man non convince e non scalda il cuore del dello spettatore. Se Il primo episodio fu criticato dai fan perché Rhys Ifans:(Curt Connors/Lizard) non si era rivelato all’altezza come antagonista, questo secondo episodio punta molto sul desiderio di Peter Parker(Garfield) di scoprire il mistero della morte dei genitori e sulle ricerche condotte da suo padre al servizio di Norman Osborn (Chris Cooper).
Il primo episodio si era concluso con la promessa fatta da Parker al morente padre di Gwen di non coinvolgere la figlia nelle sue avventure.
Nonostante la promessa e i dubbi del protagonista, i due innamorati continuano a frequentarsi.
Parker ormai calato perfettamente calato nella parte dell’eroe mascherato combatte il crimine di New York.
Il film alterna la complicata storia d’amore tra Peter e Gwen all’avanzare dei vari cattivi.
La Sony per soddisfare i fan ha deciso di moltiplicare gli avversarvi di Spiderman.
Cosi lo spettatore vedrà apparire nell’ordine Paul Giamatti ( Aleksei Sytsevich/Rhino), JamieFox(Electro) e Dane DeHaan( Harry Osborn/Green Goblin.)
Ma come spesso accadde non è la quantità a fare qualità. Il film pieno di effetti speciali e con i affascinanti sfondi di New York arranca nella storia assai banale e scontata.
La coppia,anche nella vita, Garfield- Stone non regge il confronto con la precedente Maguire-Dunset. Recitano il copione senza particolari guizzi e forza interpretativa.
I “cattivi” sono piatti e scialbi. Jamie Fox è poco “elettrico” nel ruolo di Electro, un tempo l’insignificante ingegnere elettronico Max Dillon.
Se Giamatti almeno strappa un sorriso con il uo “grottesco personaggio”, Dane DeHaan nel difficile ruolo del Goblin è quasi irritante oltre che vanesio, facendo rimpiangere addirittura James Franco.
Si salva dal grigiore del cast una sempre valida e intesa Sally Field nel ruolo della zia May
La sceneggiatura e i dialoghi falliscono l’obiettivo di raccontare in maniera diversa Peter Parker e il suo alter ego Spider Man.
La regia non riesce a fare un salto di qualità al film, bloccato su un canovaccio noioso.
Il finale drammatico con la battaglia finale di Spiderman con i vari avversari non riesce comunque a dare una scossa al film, ma si ha solo la sensazione che la produzione “l’abbia voluta buttare in caciara” comunque deludendo lo spettatore.
Come annunciato dalla Sony avremo anche un terzo episodio di The Amazing, ma lo spettatore uscendo dalla sala non ha l’impulso di segnare l’evento sull’agenda.

Vittorio De Agrò presenta “Essere Melvin”
http://www.lulu.com/spotlight/melvin2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.