56. Le Invasioni Barbariche

invasioni
“Le invasioni barbariche” è un talk show, in onda su LA7, curato e condotto da Daria Bignardi.
La prima puntata è andata in onda il 20 aprile 2005.
Esistono varie tipologie di talk show nella nostra televisione:urlato, sensazionalistico , volgare, d’approfondimento,d’intrattenimento, quasi tutti uniti nella povertà di contenuti e molto noiosi e ripetitivi.
Una”mosca bianca” in questo mare di tristezza sono sicuramente “Le invasioni barbariche” di Daria Bignardi.
Negli anni per merito della conduttrice e degli autori il programma si è costruito una solida e chiara identità
Le interviste di Daria Bignardi sono diventate un appuntamento imperdibile.
Nel corso degli anni si sono alternati nel salotto delle”Invasioni personaggi di vario tipo e genere. Politici, cantanti,scrittori,attori o “star per caso”, si sono confessate, spesso, “con il cuore in mano”senza imbarazzo per merito di un ambiente “accogliente” e “sicuro”
Daria Bignardi non solo è una brava e preparata giornalista, ma ha anche l’eleganza e il garbo di una perfetta padrona di casa. Riesce, quasi sempre, a far conoscere al pubblico la parte meno conosciuta dell’ospite.
Le sue interviste sono ironiche, ben costruite,originali, mai eccessive o volgari.
Ovviamente molto dipende anche dalla verve dell’ospite di turno.
Ricordo ad esempio lo “scontro” tra la Bignardi e Alemanno, all’epoca sindaco di Roma, restio a mostrare la croce celtica indossata
In quest’ultima edizione, Renzi lanciò in diretta l’ hashtag “enricostaisereno”.., sappiamo tutti poi come è andata a finire.
La trasmissione nel corso degli anni ha subito dei cambiamenti , ma le interviste sono rimaste centrali.
Mi piaceva, lo confesso, il gioco delle “dieci domande” che la Bignardi faceva all’ospite.
Divertente ed ormai consuetudine, “la birretta” che viene bevuta durante le interviste.
La regia è semplice, ordinata e adeguata al tono e allo stile della trasmissione.
“Le invasioni” piacciono perché l’educazione e lo stile alla fine pagano sempre.
Lo spettatore a casa, dopo una giornata frenetica, vuole rilassarsi.
La Bignardi porta, nelle case degli italiani, attualità e gossip senza mai ripetersi.
La forza delle parole, a volte, vince sui grandi effetti speciali e sulle produzioni.
In America hanno, da tempo, Il David Letterman Show, noi Le Invasioni.
Programmi per molti versi diversi, ma entrambi vincenti perché “ fanno compagnia” allo spettatore e soprattutto fanno sorridere, cosa rara di questi tempi.
Le invasioni ogni mercoledì su La7 alle 21:15
Vittorio De Agrò presenta “Essere Melvin”, la Notting Hill italiana
E-book:
http://www.lulu.com/content/e-book/essere-melvin—tra-finzione-e-realt%c3%a0/14432679
Cartaceo:
http://www.lulu.com/content/libro-a-copertina-morbida/essere-melvin—tra-finzione-e-realt%c3%a0/14446842

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...