55. La Grande Bellezza

la grande bellezza
Che fossimo un Paese “particolare” l’ho sempre pensato, ma ieri sera, ne ho avuto ulteriore conferma.
Domenica notte, come tutti sapete, “La Grande Bellezza” ha chiuso il cerchio ed ha portato a casa l’Oscar come migliore film straniero 15 anni dopo Benigni.
Tutta Italia si è stretta intorno a Sorrentino e a Tony Servillo mentre salivano i gradini del teatro per ritirare la celebre statuetta.
I social network sono impazziti di gioia. I politici da Napolitano in giù non hanno elemosinato complimenti ed entusiasmo per il trionfo del cinema italiano.
La Medusa produttrice del film, ha deciso ieri sera di mandarlo in onda in prima visione su Canale 5.
L’attesa e la curiosità erano molto forti. Personalmente avevo visto il film lo scorso maggio al cinema e così ho preferito “rivederlo” attraverso i commenti dei social network.
E’ stata davvero un esperienza curiosa. Per molti utenti era la prima visione del film. Un dato già di per sé curioso, almeno per me. Scrivevano ed elogiavano fino a ieri di un film mai visto.
La scelta di Canale 5 di trasmetterlo aveva dunque una “logica commerciale”, il passa parola tra il pubblico nei mesi precedenti anche sulla spinta dei premi vinti non ha funzionato, evidentemente.
La Roma raccontata da Sorrentino e soprattutto magistralmente fotografata, non ha scaldato il cuore del pubblico, ma al massimo soddisfatto l’occhio.
I monologhi e le riflessioni di Jep Gambardella(Servillo) su Roma e la vita mondana non hanno catturato l’attenzione dello spettatore, anzi alla fine hanno annoiato
I colori, gli eccessi, il grottesco,il lusso delle feste non hanno accesso la fantasia dell’uomo della strada.
Jep Gambardella è uomo malinconico, cinico, disilluso che passa da una festa all’altra per non doversi fermarsi a riflettere sulla sua vita. E’ il narratore e testimone di una città che vive al di là delle proprie possibilità e che spesso si chiude nei salotti per non vedere il degrado in cui versa.
La battuta con cui Romano (Carlo Verdone) si congeda da Jep è emblematica del film”Non riconosco più questa città. Non è più la mia Roma”.
Ramona (Ferilli),la ballerina dello strip, è un’altra “creatura” della città, che racconta il sottobosco dei night club, a molti sconosciuto.
Per molti utenti, il film non ha una trama chiara. Dicono che si perda in tante scene, senza che nella sceneggiatura ci sia un’idea precisa da raccontare.
“La Grande Bellezza”, in vero, ha spaccato il web. Per gli entusiasti è un bellissimo e poetico affresco di una società decadente e priva di valori. Per i detrattori è un film noioso, lento e banale.
Il cinema è il campo del soggettivo e del relativo. Tutti,comunque, hanno applaudito al talento di Tony Servillo(straordinaria e teatrale la scena del funerale) oggi, forse il migliore attore su piazza.
Hanno riso amaro con Carlo Verdone ed apprezzato ancora una volta la fisicità della Ferilli.
Personalmente ho amato altri film di Sorrentino:le conseguenze dell’amore, l’uomo in più, il Divo.
Ma da “vecchio arnese” pigro ed indolente ho apprezzato “la Grande Bellezza” perchè “sdogana” con il personaggio di Gambardella, un modo di vedere e vivere la vita non necessariamente “solare” e “sano”,ma che prima aveva solo un “accezione” negativa.
Gambardella, forse, non sarà un personaggio positivo e la Roma descritta non sarà la migliore città in cui vivere, ma fare una passeggiata lungo il Tevere come scorcio, come nel finale del film, ti ripaga da ogni cosa e magari ti fa portare a casa un Oscar..
Vittorio De Agrò presenta “Essere Melvin”: La Notting Hill italiana
E-book:
http://www.lulu.com/content/e-book/essere-melvin—tra-finzione-e-realt%c3%a0/14432679
Cartaceo:
http://www.lulu.com/content/libro-a-copertina-morbida/essere-melvin—tra-finzione-e-realt%c3%a0/14446842

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...