5. Parole Incatenate

parole incatenate
“PAROLE INCATENATE” con Claudia Pandolfi  e Francesco Montanari
un thriller di Jordi Galceran
versione italiana di Pino Tierno
scene Alessandro Chiti
costumi Michela Marino
disegno luci Camilla Piccioni
musiche originali Gianluca Attanasio
regia Luciano Melchionna
Io e il teatro ci frequentiamo poco, lo confesso.
Non ho grande esperienza in materia e questa mi sembrava l’occasione giusta per rimediare.
 Pandolfi e Montanari sono due bravi attori  e molto televisivi.
La prima la  rivedremo dal 13 Gennaio su Canale 5 con la seconda stagione de”XIII Apostolo”.
Montanari, oltre essere stato” Il Libanese” nella serie Romanzo Criminale , ha interpretato il ruolo” del boss cattivo” in squadra antimafia 5.
Due volti noti della fiction a teatro . Questo sapevo, una volta seduto in platea.
“Parole incatenate”, più che thriller come annunciato dalla locandina, è una commedia”dark”.
Lo spettacolo inizia con video choc del protagonista, che confessa un’ omicidio di fronte a una donna legata  ed imbavagliata a una sedia.
Pian piano scopriremo quale rapporto lega i due personaggi.
I dialoghi sono incalzanti e coinvolgenti.
Montanari mostra d’essere un attore cresciuto a pane e teatro.
Personalità e fisicità sono gli ingredienti della sua efficace perfomance.
La Pandolfi, recita più “a scatti”, come è ,sua abitudine, ma si rivela spalla adeguata.
Una coppia”atipica”, ma apprezzabile.
Il pathos e l’ironia accompagnano il pubblico per un’ ora e quaranta.
Nel finale lo spettacolo , forse, perde d’incisività e mordente.
“Parole incatenate”  , mi ha ricordato in alcuni momenti, “American Psycho”, celebre romanzo di Bret Easton Ellis. e poi film con uno sconvolgente Patrick Bateman
 A volte una coppia rischia di scivolare nel”lato Oscuro”, senza neanche accorgersene, anche giocando ..
“Parole incatenate” fino all’otto Gennaio al teatro Quirino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.